Genius 2527 punti

I padri della chiesa


I primi pensatori cristiani furono chiamati Padri della Chiesa e si tratta di uomini molto colti: scrivono in latino, conoscono molto bene la letteratura classica e cristiana e sono considerati anche massimi esperti di filosofia, rivestono il ruolo di Mediatori tra la cultura classica (o pagana) e quella cristiana, tentando una nuova interpretazione dei classici; per tale motivo questo periodo è detto civiltà Medio Latina.

Girolamo
Girolamo, contemporaneo di Agostino, fu un teologo e dottore della chiesa. Dai suoi scritti ci è giunta notizia che fosse stato un grande conoscitore della lingua e letteratura latina. Nonostante apprezzasse enormemente il valore sul piano culturale degli autori latini, allo stesso tempo temeva che in qualche modo le loro opere potessero essere pericolose.

Egli considerava:
• La SAPIENZA come qualcosa di profano

• La RETORICA il cibo del diavolo

Conflitto tra Agostino e Girolamo contro Boezio e Cassiodoro (gli intellettuali della corte di Teodorico)
I primi volevano accantonare gli autori e le opere classiche e diffondere le dottrine cristiane, mentre gli intellettuali della corte di Teodorico volevano tramandare le opere classiche.
Tutte queste divergenze continuarono ad andare avanti per secoli, fino ad arrivare a papa Gregorio Magno. Egli sosteneva che fosse importante conoscere le opere classiche; inoltre riteneva che Dio avesse donato agli uomini la scienza profana proprio come se fosse uno scalino che ci aiuterebbe a raggiungere la vera conoscenza delle Sacre Scritture.

Giullari e morale cristiana
Intorno al XII secolo incominciarono a diffondersi sempre più le rappresentazioni religiose ad opera dei giullari ,che si esibivano spesso in piccoli spettacoli allestiti agli angoli delle strade o nelle antiche basiliche di età Romana, cantando e ballando i fatti più importanti della Bibbia, in questo modo favorirono il diffondersi degli insegnamenti del Vangelo anche alle masse meno colte.
La chiesa dopo aver ostacolato per tanti anni l’opera di predicazione dei giullari, accusandoli di Paganesimo, proprio in questo periodo vengono rivalutate le loro capacità di trasmettere la parola di Dio.

Registrati via email