Mito 119085 punti

Sofisti e Atene:

Si entra nell’età Periclea, un’età molto buona per Atene che è uscita vittoriosa dalla guerra contro i Persiani. Questo è il periodo in cui Atene diventa una polis, nel senso più profondo del termine: ora sono gli uomini a dare le leggi e non più gli oracoli. L’arte della dialettica nel nuovo contesto diventa qualcosa di molto importante poiché è attraverso la discussione che si possono portare avanti le proprie idee in assemblea, per fare il politico bisogna colpire il pubblico con le parole.
Nascono in questo periodo dei filosofi particolari: i sofisti. I sofisti sono personaggi colti che insegnano l’arte della dialettica dietro compenso e questo crea molto scandalo agli occhi dei loro contemporanei, fino a questo momento, infatti, non si era mai parlato di insegnamenti retribuiti poiché gli insegnanti erano sempre stati schiavi colti che insegnavano gratuitamente.
Il chiedere compenso per i propri insegnamenti è un segno lampante del cambiamento sociale dell'epoca:
- democratizzazione a livello politico e culturale
- accesso a chi ha disponibilità economica

Registrati via email