Mito 119085 punti

Mito di Eros:

Eros per Platone sta nell’amicizia, in quanto per il filosofo il concetto di amicizia era di gran lunga superiore a quello di amore (amicizia = amore Platonico). Eros è figlio di Poenia, Ricchezza e di Poros, Povertà, egli è ricerca e si identifica con la filosofia. Le sue origini, per Platone, sono giustificate dal fatto che se Eros fosse stato figlio solo della ricchezza avrebbe già avuto tutto, mentre se fosse stato figlio solo di povertà gli sarebbe mancato tutto. Al contrario visto la sua duplice origine Eros è alla ricerca di qualcosa che gli manca, ma che in parte già possiede.
Eros si manifesta dapprima come amore fisico: due persone si incontrano e si piacciono, poi Eros va un gradino più vanti e arriva all’amore per l’anima.
Grazie ad Eros gli individui decidono di procreare e danno vita alla famiglia, con la famiglia l’amore si espande sempre di più: più famiglie formano un villaggio e più villaggi formano in Grecia la polis dalla quale derivano le leggi che si rapportano alla giustizia che a sua volta si rapporta al Bene.
L’anima che incarnandosi aveva perso le ali le riacquista grazie ad Eros

Registrati via email