Genius 5605 punti

Il pensiero pitagorico

Secondo i pitagorici l’archè era il numero perché, nello studio della matematica, scoprirono che i rapporti armonici della realtà seguivano delle specifiche leggi matematiche e la matematica poteva essere applicata alla natura. Ai loro occhi quindi il numero stava alla base di tutto. Attraverso calcoli matematici, i pitagorici arrivarono a scoprire che la terra era sferica, ne calcolarono approssimativamente il diametro e definirono l’inclinazione dell’asse terrestre. Queste scoperte però rimasero ignorate per tutto il Medioevo fino a quando avvenne la riscoperta degli studi classici. Quando i pitagorici parlano di numeri li intendono come qualcosa di concreto, quindi loro rappresentano i numeri come delle figure geometriche e come un insieme di punti disposti in modo geometrico; i numeri sono concreti, materiali e visibili ad occhio nudo. Il numero 1 sta alla base di tutti gli altri numeri e per i pitagorici non è né pari né dispari, come per tutte le potenze di 10. Tutta la realtà si è formata dallo scontro tra opposti, tra pari e dispari. La prima grande coppia di opposti dalla quale derivano tutte le altre coppie di opposti (maschio/femmina, caldo/freddo,…) sono il pari e il dispari. I pitagorici considerano solamente i numeri interi. Essi assegnano a ogni numero un significato: il 7 rappresenta il momento opportuno (perché è molto ricorrente nei cicli biologici), il 5 il matrimonio (perché è l’unione tra il primo pari e il primo dispari), il 4 e il 9 la giustizia, il 10 è il numero divino (perché contiene la stessa quantità di numeri pari e dispari). Elaborarono un sistema decimale. Il numero pari è visto come l’illimitato, l’imperfetto ed è femminile. Il numero dispari è la perfezione, il definito ed è maschile. Tutti gli elementi e gli oggetti sono un aggregato di più numeri. Secondo i pitagorici la morte sopraggiunge quando i numeri pari prendono il sopravvento. Se la realtà è vista come un insieme di numeri, allora la realtà può essere spiegata attraverso numeri in modo razionale e matematico.

Registrati via email