Genius 5605 punti

Le origini della filosofia

La filosofia occidentale è differente da quella orientale. Nacquero intorno al VI secolo a.C., ma ebbero sviluppi differenti. La filosofia occidentale ebbe origine nelle poleis greche, mentre per la filosofia orientale si diffusero in Cina Confucio, Lao Tsu e Tao, in India Buddha e in Persia Zoroastro. La filosofia occidentale è totalmente basata sulla logica e sull’indagine razionale, mentre quella orientale presuppone anche un’interpretazione religiosa e per questo motivo viene definita “sapienze orientali”. Nessuna delle due è la migliore o la più efficace perché come già detto nessuna risposta filosofica è definitiva e oggettiva.
Sono state eseguite diverse ricerche per verificare se alcuni filosofi greci avessero copiato e preso spunto da qualche filosofo orientale o se conoscessero le opere contemporanee dei filosofi cinesi o indiani e non è stato trovato niente di così decisivo. Certamente diversi filosofi greci hanno viaggiato per il Mar Mediterraneo, sono stati in Egitto, in Mesopotamia e probabilmente ebbero anche contatti con la filosofia orientale, ma niente di così determinante. La constatazione interessante è che spesso le due diverse filosofie sono giunte a conclusioni molto simili e ci sono molte somiglianze tra alcune dichiarazioni emesse dalle due parti, per esempio che la realtà sia frutto del continuo scontro tra opposti.

Registrati via email