Ominide 724 punti

Eraclito

Eraclito visse ad Efeso e fu di nobili notali. Alla base del suo pensiero non vi è la contrapposizione tra la filosofia da lui identificata come verità e la mentalità comune degli uomini da lui ritenuta luogo di errore. Il filosofo ci parla di "svegli e dormienti":- gli svegli sono i filosofi che vanno al di là delle apparenze e riescono a cogliere l'essenza delle cose; i dormienti sono i non filosofi, ovvero i filosofi che si fermano alle apparenze e non riescono a cogliere la realtà delle cose. Eraclito è passato alla storia come il filosofo del divenire, poiché riconduce il mondo ad un flusso perenne dove tutto scorre, quindi così come la corrente di un fiume, le cui acque non sono mai le stesse e quindi è impossibile bagnarsi due volte nello stesso fiume, da questa riflessione deriva lo slogan "panta rei", ovvero "tutto scorre".
La forma dell'essere quindi è il divenire, poiché ogni cosa si trasforma, quindi nulla è statico ma tutto è dinamico. Per Eraclito il fuoco rappresenta l'origine delle cose; quindi tutto ciò che esiste proviene dal fuoco e ritorna al fuoco secondo un processo di continua trasformazione. Il filosofo elabora la teoria dell'unità dei contrari, in base alla quale un opposto non può esistere senza l'altro (esempio: il bene e il male). Gli opposti non possono stare gli uni senza gli altri, quindi ciò che a prima vista può sembrare in disordine, cioè la lotta delle cose fra di loro, in realtà è una forma di razionalità. Questa legge viene definita con il termine logos = ragione.

Per il filosofo l'armonia del mondo non sta nella conciliazione dei contrari, ma nella loro contrapposizione che assicura armonia e non il raggiungimento di una quieta morte. Eraclito ritiene che Dio si l'unità di tutti i contrari, la sede in cui trovano conciliazione, come: il giorno e la notte, l'inverno e l'estate, la guerra e la pace. Si tratta quindi di un DIO-TUTTO, il quale per Eraclito rappresenta una realtà increata che esiste da sempre.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email