Ominide 1445 punti

Scopo dell'Epicureismo

La dottrina proposta da Epicuro sembra uno sforzo di trovare risposte adeguate alle domande suscitate dalla rivoluzione della situazione generale in età ellenistica; Epicuro intende offrire nuovi punti di riferimento per condurre la propria vita in modo da renderla compatibile con la struttura politica e sociale in cui l’uomo si trova ad operare. La filosofia è vista come lo strumento in grado di sostenere l’individuo nella vita quotidiana che si rivela molto difficile e deve condurre alla felicità, vista come imperturbabilità e assenza di dolore.
Il luogo di diffusione del pensiero epicureo è il Giardino, la scuola che lui fonda, accogliendo chiunque chiedesse di farne parte, senza distinzioni alcune. Questa comunità è retta da una profonda venerazione per il maestro, visto come una semidivinità, e sebbene ci siano discepoli che lo difendano, questi, a causa dell’assoluta obbedienza che Epicuro pretendeva rispetto alla propria dottrina, non intendono sviluppare i suoi principi.

Registrati via email