Ominide 50 punti

Cristianesimo

Un fatto che ha molta importanza e che va aldilà delle problematiche della filosofia ma ha grandi importanze nella civiltà e successivamente anche sulla filosofia è il Cristianesimo.
Costituisce il punto fondamentale delle riflessioni filosofiche.
In Platone la fede appartiene al mondo della doxa, mentre per Aristotele non ha catalogazione.
Concetto di eros, di amore che nel mondo greco era visto come spinta del completamento di se.
L’amore di cui si parla nel Cristianesimo viene inteso come dono di se: colui che ama è colui che dona se stsso. L’amore a cui si fa riferimento è, quindi, quella dell’agape, della donazione.
Questa idea che viene diffusa dal Cristianesimo tocca riflessioni di grande importanza filosofica.
Il cristianesimo introduce la novità della natura religiosa dell’uomo.
L’uomo ha dentro di sé la coscienza di prendere consapevolezza di se e del mondo chiedendosi se può essere felice e su chi è.
La religiosità si identifica in un primo luogo con livello di domande: la natura religiosa dell’uomo.
Quelle che noi chiamiamo religioni sono caratterizzate da un grande sforzo dell’uomo di protendersi verso il divino.
La nozione fondamentale del cristianesimo, invece, è l’ Emmanuele Dio Con noi, il divino che si protende verso di noi, Dio che si fa come noi, si fa incontro agli uomini.

Religiosità: La natura propria dell’uomo, è un livello delle domande per arrivare a negare esistenza di Dio. Sotto questo profilo si può affermare in un certo senso che Cristianesimo non è religione perché lo schema principale delle religioni sono uomini che si protendono verso Dio, nel Cristianesimo, invece, Dio si protende verso gli uomini, si rivela all'uomo, si ha così la rivelazione del divino. Il Cristianesimo, quindi, inverte la prospettiva della religione in senso contrario alle altre religioni.
L’Avvenimento è qualcosa che accade e a cui siamo portati a rispondere.
Questo avvenimento genera nell’uomo due dinamiche di grande valore filosofico:
1. Una fede amica della ragione;
2. Una vita in cui l’amore è dono di se.
Sono filosoficamente rilevanti perché son temi centrali sia la ragione, che l’amore e l’amicizia, così come il rapporto tra credenza e ragione.

Registrati via email