Ministero: vietato copiare durante l'invalsi

Cristina Montini
Di Cristina Montini

copiare prove invalsi

Il Miur ha pubblicato il decalogo anti-aiutini per la prova Invalsi. Il 17 giugno, in giorno in cui si svolgeranno in tutta Italia i test di italiano e matematica tanto temuti dagli studenti di terza media, i controlli saranno ferrei, o perlomeno è questo che il Ministero vorrebbe.

NESSUNO DOVRA' COPIARE - Per la prima volta Il Ministero dell’Istruzione è intervenuto con un protocollo specifico che indica le regole di comportamento che in occasione dell’Invalsi tutte le scuole medie devono osservare. Lo scopo è di rendere questa prova il più possibile uniforme su tutto il territorio nazionale in modo da rendere la valutazione sul sistema di istruzione il più oggettivo e attendibile possibile.

CELLULARE, VOCABOLIARIO E CALCOLATRICE LASCIATELI A CASA - Il protocollo riprende sostanzialmente le stesse regole che già si conoscevano, ma ribadisce la necessità di osservarle in modo rigoroso. Innanzitutto niente cellulari, e non solo per gli studenti che devono svolgere la prova, lo stesso divieto vale anche per gli stessi professori che somministrano i test. Anche vocabolari e calcolatrici non sono ammessi altrimenti si rischia di essere espulsi dalla prova.

ARRIVANO I VIGILANTES - Nelle classi saranno presenti i prof vigilantes che si aggireranno tra i banchi con il preciso intento di sventare ogni tentativo di copiatura. Si tratta di professori che non dovranno insegnare la materia oggetto d’esame e, possibilmente, anche non essere uno dei professori degli studenti esaminati.
Nessuno potrà entrare nella classe durante lo svolgimento degli esami: non saranno ammessi estranei, genitori e neanche addetti alle pulizie.

L'ORARIO DA RISPETTARE - Gli esami inizieranno alle 8:30. Ogni prova durerà un’ora (solo agli alunni con disturbi di apprendimento potrà essere concesso un po’ di tempo in più, ma al massimo 30 minuti) e tra il test di matematica e quello di italiano verrà fatta una pausa di 15 minuti. Il Miur, inoltre, ha regolato anche la disposizione dei banchi: dovranno essere messi in fila e ognuno con un solo studente. E una volta che vi sarete posizionati potrete vedere le prove d’esame che dovranno rigorosamente essere tenuto sotto chiave fino all’ultimo momento.

SKUOLA.NET VI AIUTA - Detto così potrebbe sembrare più una prova di addestramento militare, ma non allarmatevi. La prova Invalsi, sebbene sia temutissima da molti, anche perché quest’anno farà media assieme alle altre prove, non è poi un’impresa impossibile. Potete esercitarvi, in questi ultimi giorni con le risorse che Skuola.net vi mette a disposizione: Prove degli anni precedenti, Esercitazioni e Guide per preparare l’esame. E poi non mancate il 16 pomeriggio su Skuola.net: saremo indiretta web per dare gli ultimi consigli agli studenti con la partecipazione di professori esperti.

Come ti stai preparando all’esame di terza media? Lascia il tuo commento.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta