Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Commissioni esami Maturità

Come sono formate le commissioni d'esame alla maturità? E in quali materie possono interrogare i membri esterni? Le risposte alle tue domande

di: Cristina.M - 10 febbraio 2014 2 commenti
E io lo dico a Skuola.net
commissioni maturità

Per combattere il nemico bisogna prima conoscerlo. E allora prepariamoci a sapere chi saranno i professori che ci giudicheranno durante la Maturità e in quali materie possono interrogarci.

Commissioni: prof interni o esterni?
Le Commissioni d’esame sono miste ovvero sono costituite per metà da commissari esterni e per metà da membri interni della classe. Il Presidente è un membro esterno. Vengono nominati, per ogni due classi, un presidente unico e i commissari esterni comuni alle classi stesse. Ad ogni classe sono assegnati non più di trentacinque candidati.

Quanti sono i commissari?
Il numero massimo dei commissari è di 6, anche se in alcuni indirizzi di studio ne vengono assegnati soltanto 4.

Chi nomina dei Commissari?
Il Ministero nomina i commissari esterni per ciascun indirizzo, mentre i consigli di classe nominano i membri interni, in modo da assicurare un'equa e ponderata ripartizione delle materie oggetto di studio dell'ultimo anno scolastico e cercando di favorire, per quanto possibile, l'accertamento della conoscenza della lingua straniera studiata durante l'anno.

In quali discipline possono interrogare i commissari?
I membri delle commissioni, interni ed esterni, possono interrogare in tutte le discipline per le quali hanno titolo di insegnamento (abilitazione).

Quando si sanno i nomi dei commissari esterni?
I commissari esterni vengono incaricati dal Ministero della Pubblica Istruzione che in genere ne rende noti i nomi verso la fine di Maggio o i primi di Giugno.

Durante il colloquio, negli indirizzi di liceo classico, il commissario di italiano può fare domande anche sul latino e il greco?
Il commissario di italiano nel liceo classico è un membro interno mentre quello di latino è esterno. Il Consiglio di classe, qualora ritenga sia necessario, può designare il docente di greco. Ognuno di essi può interrogare nella o nelle discipline per le quali hanno titolo.

Un docente titolare per la materia oggetto della seconda prova scritta può essere designato come commissario interno per altra materia?
Il docente designato per la materia oggetto di seconda prova scritta non può essere designato per altra materia.

Può interessarti anche:
Commissari esterni Maturità
Domande e Risposte sulla Maturità
Orale Maturità
Guide Maturità
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare