Ominide 8039 punti

I prodotti ceramici

I materiali più usati per le costruzioni edilizie sono il legno, le pietre naturali, i prodotti ceramici, i materiali cementati, il calcestruzzo armato e il ferro.
I laterizi sono i prodotti ceramici per eccellenza e si ottengono impastando acqua e argilla e modellando la pasta in forme diverse, che vengono poi messe a essiccare all'aria o in appositi essiccatoi e cotte in fornace a 1100 °C.
La cottura a temperatura elevata fa si che la pasta diventi dura, conferendo ai laterizi una resistenza simile a quella della pietra naturale. I mattoni possono essere suddivisi in:
-mattoni pieni che vengono utilizzati per murature portanti;
-mattoni semipieni che presentano fori per una percentuale inferiore al 55% del loro volume e anche essi sono utilizzati per murature portanti;
-mattoni forati, provvisti di 2,3,4, o 6 fori che vengono impiegati per muri esterni e per pareti interne.
I mattoni refrattari, resistono a temperature elevate senza subire deformazioni. Vengono usati nella costruzione e nel rivestimento di camini e forni per edifici particolari. I laterizi per la copertura degli edifici comunemente vengono chiamati tegole, hanno form diverse e diversi sistemi di sovrapposizione. Per i pavimenti vengono utilizzati vari tipi di piastrelle ceramiche a pasta compatta e dura, resistenti all'usura e non scalfibili.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email