Ominide 8039 punti

I materiali cementati

I materiali cementati sono impasti di acqua, sabbia e ghiaia con un legante. I leganti sono materiali ottenuti dalla cottura di alcune rocce che ridotti in polvere, mescolati con acqua formano un impasto plastico che indurendo, aderisce alle superfici con cui è a contatto per effetto di reazioni chimiche.
Il più comune legante è il cemento da cui si ricavano la malta di cemento, il calcestruzzo e il gesso.
Il cemento si presenta sotto forma di polvere finissima, di solito di colore grigio. E' un legante idraulico in quanto se si combina con acqua, reagisce indurendosi. Si cuoce a circa 1500°C. Il cemento può essere utilizzato in vari modi come la malta di cemento e il calcestruzzo.
La malta di cemento, ricavata impastando in opportune porzioni con il cemento sabbia e acqua, viene utilizzata, per esempio, per realizzare le murature.
Il calcestruzzo si ottiene mescolando in opportune proporzioni cemento, sabbia, ghiaia e acqua. E' usato per le strutture portanti, le fondazioni, pilastri, muri e pavimentazioni. Esso è un materiale molto resistente alla compressione ma non è resistente alla trazione , per risolvere questo problema viene usato insieme al ferro, materiale resistente sia alla trazione che alla compressione, nasce così il calcestruzzo armato chiamato comunemente cemento armato, che viene realizzato inserendo gabbie di ferro nel getto di calcestruzzo. Esso è preparato in particolari contenitori chiamati casseforme; in questa viene disposta l'armatura e poi colato il calcestruzzo. Quando si indurisce la cassaforma viene eliminata. Il calcestruzzo armato viene utilizzato per la costruzione di dighe, viadotti, ponti e costruzioni antisismiche.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email