Ominide 651 punti

Forme di allenamento più diffuse

Interval-training o lavoro intervallato: bisogna, innanzitutto, programmare l'allenamento elencando il numero di ripetizioni, il numero delle serie, il rapporto lavoro-riposo, il tipo di intervalli. Questo tipo di allenamento di caratterizza dal fatto che i periodi di lavoro e di riposo hanno una durata definita. L'interval-training può essere usato sia nei programmi di resistenza sia nei programmi di velocità e si pone tra gli obiettivi l'aumento della funzionalità cardio-circolatoria.
Circuit-training o lavoro in circuito: come si può dedurre, questo tipo di allenamento consiste nel compiere un circuito, formato da diverse stazioni. Le stazioni, possono variare da 6 a 12. L'atleta, deve, in un certo periodo di tempo, completare un esercizio; in seguito, passa alla stazione successiva e così via. Questo tipo di allenamento permette lo sviluppo della resistenza anaerobica, e incide sul miglioramento di respirazione e capacità respiratoria.

Inoltre, ci sono altre due forme di allenamento, non molto diffuse, ma non meno importanti. Sono:
Fartlek: allenamento che tende a migliorare la velocità di un atleta, eseguendo attività aerobiche e anaerobiche all'aria aperta.
Power-training: tende a sviluppare la potenza. Si aumenta progressivamente il carico e la velocità di esecuzione.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Motoria per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email