Ominide 187 punti

Il linguaggio corporale

* Elenca con una breve spiegazione quali sono gli indicatori del linguaggio del corpo
I parametri da considerare in una situazione di comunicazione sono quelli verbali (linguaggio digitale) e quelli non verbali (linguaggio analogico), cioè tono di voce e ritmo (possono rivelare sentimenti ed emozioni quali l'ansia, la paura, l'ira...), vicinanza/lontananza del corpo (ogni individuo a uno spazio personale intorno a sè dentro il quale l'altro non ha diritto ad entrare senza chiedere il permesso e ricevere un'autorizzazione), postura (il corpo invia dei segnali attraverso la posizione delle sue varie parti che possono essere decifrati), gestualità e sguardo.
* Dai la definizione di prossemica e spiega l’argomento di cui si occupa
Prossemica: disciplina che analizza il modo in cui le persone si dispongono nello spazio e l'uso che ciascuno fa dello spazio attraverso la regolazione del senso delle distanze in relazione agli altri. La distanza, la posizione e la prossimità diventano indizi utili a stabilire rapporti e sentimenti reciproci. È importante sottolineare come qualsiasi cultura (e ogni ambiente specifico) elabori e produca dei comportamenti nello spazio differenti rispetto ad altri sistemi culturali.
* Quali caratteristiche permettono di riconoscere l’atteggiamento di una persona e quale è la differenza tra atteggiamento e postura
la postura è la posizione del corpo, un modo d'essere, più fisico; l'atteggiamento è invece condizionato a livello psicologico dalla situazione. l'interlocutore può essere in piedi, seduto, le gambe o le braccia incrociate, avere una o tutte e due le mani in tasca, dietro la schiena, essere piegato in avanti, avere il corpo rivolto in un'altra direzione rispetto al viso.
* In che modo e che tipo di informazioni si comunicano attraverso l’uso involontario del linguaggio
il corpo è lo strumento attraverso il quale entriamo in relazione con l'ambiente e talvolta esprime i nostri pensieri e le nostre emozioni in modo più sincero e difficile da controllare rispetto alle parole. il linguaggio del corpo dà espressione ai nostri sentimenti, alla paura, alla timidezza, all'attrazione attraverso segnali involontari che la mente non è in grado di fermare, come un rossore, le mani che sudano o un'espressione del viso.
* Elenca quali sono le principali forme involontarie del linguaggio del corpo e spiegane una a scelta
* Indica attraverso quali linguaggi avviene la comunicazione tra due persone e quali tra questi è il più “sincero” e perché
comunicare significa trasmettere, propagare, diffondere messaggi. Il messaggio ha un contenuto e una forma, ossia consiste in un'informazione ce viene espressa in un certo modo, con un determinato tono di voce, con un ritmo più o meno veloce ed è accompagnata da una precisa postura del corpo, da gesti e sguardi che sono parte integrante dell'atto comunicativo. La comunicazione avviene attraverso un linguaggio digitale, cioè che riguarda il significato delle parole e centrato sul "che cosa" il messaggio esprime, e un linguaggio analogico, relativo al "come" e riguardante parametri comunicativi non verbali. Il linguaggio del corpo è sicuramente il più sincero perché il nostro corpo rivela le nostre emozioni in un modo difficile da dissimulare e senza che il nostro cervello possa impedirlo in qualche modo.

Registrati via email