mrcn di mrcn
Ominide 50 punti

La lateralizzazione

Per la lateralizzazione si intende la capacità di esprimere il predominio
motorio dei segmenti di un lato del corpo o di tutto l’emicorpo (metà del
corpo) sinistro o destro.
E’ importante sapere che non creare problemi ai ragazzi,non bisogna mai
effettuare forzature, come accade spesso per i mancini nel cercare di
riportare alla “normalità” questi soggetti.
Per ambidestrismo puro,qualità molto rara si intende la possibilità di
servirsi di entrambi gli arti per compiere le attività quotidiane.
L’ambidestrismo rappresenta una caratteristica molto importante,soprattutto
In alcune discipline:pallacanestro dove il giocatore si rende più utile usando
tutte e due le mani e può in tal modo risultare imprevedibile nei tiri e nei

passaggi.
Il bambino non nasce lateralizzato, ma lo diventerà crescendo le sue
strutture nervose, favorite dall’esperienza motoria,dall’influenza ambientale
e dai fattori ereditari.
Questo processo avviene verso i 10 mesi di vita e matura intorno ai 12 anni
Di età.

Registrati via email