Ominide 370 punti

Il doping è l'assunzione di sostanze le quali abbiano come effetto l'aumento delle prestazioni fisiche di un atleta. il termine deriva dall'inglese to dope (drogare).
storia
Già dall'antichità venivano utilizzate sostanze e droghe stimolanti per migliorare il rendimento sportivo. Nel 1886 durante la corsa ciclistica Bordeaux-Parigi si ebbe il primo decesso per doping. Negli anni '60 diversi casi di morte per doping, come quello del ciclista Tom Simpson, portarono all'attenzione di un pubblico sempre più vasto le terribili conseguenze dell'uso di queste sostanze. Dal 1966 vengono effettuati controlli in tutte le maggiori manifestazioni sportive internazionali: il nuoto, il calcio. Il ciclismo, l’ippica, l’atletica e la ginnastica. Un clamoroso caso di doping in atletica leggera fu quello del velocista Ben Johnson , che alle olimpiadi di Seoul, nel 1988, venne trovato positivo l’indomani della vittoria, conseguita infrangendo il record del mondo dei 100metri; questo fece squalificare Johnson per un lungo periodo al termine del quale egli non seppe mai ritornare ai livelli agonistici competitivi. Altrettanto scandaloso fu il caso di Diego Armando Maratona, squalificato durante i mondiali di calcio americani, nel 1994. Anticamente le sostanze più usate erano gli stimolanti, cioè preparati farmaceutici assunti nell’imminenza della gara, sperando di innalzare la capacità di prestazione e di sopprimere la sensazione di fatica. Oggi si sono aggiunti numerosi altri farmaci( anfetamine e steroidi anabolizzanti) con sostanze ormonali che vengono assunte durante tutto l’allenamento per aumentare lo sviluppo muscolare e migliorare la forza.

Anfetamine

Le anfetamine agiscono sui recettori del sistema nervoso centrale provocando assuefazione, fanno scendere la temperatura corporea e la pressione sanguigna.

Steroidi anabolizzanti

Gli steroidi anabolizzanti fanno aumentare notevolmente la massa muscolare, recando danni al sistema ormonale.

Rischi del doping

Se assunte in grande quantità e per tempi prolungati le sostanze dopanti possono nuocere gravemente alla salute, recano danni al sistema nervoso, al sistema ormonale e sono causa di assuefazione e tossicomania.

Registrati via email