Ominide 1603 punti

Ginnastica artistica femminile

Corpo libero
L’esercizio femminile viene eseguito su una base musicale e i movimenti devono seguirne l’andamento.
Inoltre, nella valutazione degli esercizi, viene posta maggiore attenzione alla validità estetica e coreografica degli stessi.
Gli esercizi devono contenere elementi acrobatici ed elementi di danza.

Trave
Si tratta di un’asse di legno larga 10 cm, lunga 5 m e alta 1,20 m da terra.
Su di essa vengono compiuti esercizi a corpo libero per eseguire i quali occorre un grandissimo senso d’equilibrio.
L’esercizio deve durare 1,20 minuti e deve contenere elementi ginnici (passi di corsa, salti piroette), d’equilibrio (in tutte le posizioni, erette e sdraiate), acrobatici (in avanti e all’indietro), coreografici.
Anche in questo caso grande importanza ha l’uscita e l’atterraggio, fase resa ancor più difficoltosa dal fatto che la spinta per il salto avviene su una base ridottissima.

Parallele asimmetriche
Si tratta di due sbarre a sezione ovale lunghe 2,40 metri, dette staggi, poste ad altezze diverse regolabili dall’atleta.
L’esercizio prevede una serie di elementi da eseguire obbligatoriamente come volteggi, rotazioni, voli, salti, piroette, ecc. ma non possono essere eseguiti più di quattro elementi di seguito sullo stesso staggio.
Grande importanza ha l’atterraggio.

Volteggio
Il cavallo è posto perpendicolarmente alla pedana di rincora e non nello stesso senso.
È uguale al volteggio maschile.

Registrati via email