•L'elasticità muscolare consente alle fibre di allungarsi più della normalità. Quando viene allungato il muscolo genera energia che si immagazzina. Nella fase di contrazione viene rilasciata. Eccessiva tonicità porta a perdita della elasticità e devono essere allenate in contemporanea.
•Le contrazioni muscolari si trasmettono grazie ai tendini (elastici e plastici) che fanno muovere o fermano il muscolo. Maggiore frequenza di sollecitazioni porta a microtraumi e si arriva a tendiniti e ci vuole dunque allenamento tendineo per sviluppare la forza, che aumenta lo spessore dei tendini, fino alla fase adolescenziale.
•Migliorare la forza significa migliorare gli adattamenti e attivare processi fisiologici per migliorare la prestazione. La forza è la capacità di allenarsi e gli stimoli devono essere progressivamente più elevati.
•Rafforzamento muscolare e tonicità è positivo per mantenere la postura corretta, migliorare la respirazione e prevenire alcune malattie.

•La forza si allena in maniera specifica: massimale, veloce o esplosiva, resistente.
- massimale: esercizi fino al limite della possibilità della persona. La forza è massima e la resistenza è poca (isometrico);
- veloce: poche ripetizioni e recuperi ampi e carichi medio/alti;
- resistente: forza prolungata nel tempo, con carichi medi.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email