Habilis 1073 punti

Baseball

Il baseball venne inventato nel 1839 a Cooperstown, negli Stati Uniti. Nel 1846 si ebbe il primo regolamento ufficiale di questo gioco. Negli Stati Uniti è diventato lo sport nazionale e ha avuto una notevole diffusione anche in Giappone, Corea e Cuba. In Italia, dopo una fugace apparizione negli anni Venti, il baseball si diffuse dopo il 1945 per iniziativa delle truppe americane di occupazione.

Campo di gioco

Il campo consiste in un quarto di cerchio,con due raggi di almeno 95 m,all'interno del quale è situato un quadrato con i lati di 27.43 m.I vertici del quadrato corrispondono alle basi; quello formato dalle linee di foul rappresenta la casa base, da dove avviene la battuta. La pedana del lanciatore è posta al centro del quadrato a 18.60 m dal battitore. Subito dietro alla casa base c'è la zona per il ricevitore o catcher.

Regole di gioco

Le Squadre sono formate da 9 giocatori più le riserve. Una suqadra per vincere deve fare più punti degli avversari di nove periodi di gioco chiamati inning. Ciascun inning è diviso in due fasi:nella prima, una delle due squadre attacca mentre l'altra si difende; nella seconda i ruoli si invertono. L'inning termina quando la squadra che difende nella seconda fase elimina tre attaccanti avversari. In caso di parità dei 9 inning, il gioco continua ad oltranza di inning supplementari.

L'inizio e lo svolgimento del gioco

L'azione comincia con l'invito dell'arbitro a eseguire il primo lancio. Solo la squadra in attacco può ottenere punti. Il battitore conquista un punto quando, dopo aver colpito la palla, tocca in ordine le tre basi e tona a casa base, anche in azioni successive.
La squadra in difesa elimina l'attaccante il più delle colte nei seguenti casi:
- Il battitore subisce tre strike;
- la pallina battuta viene presa al volo da un difensore;
- in caso di base obbligata, quando l'attaccante arriva dopo la palla.
- E' strike quando la palla viene lanciata correttamente sopra il piatto di casa base dentro la zona dello strike; se il battitore non colpisce la palla buona, l'arbitro attribuisce uno strike a favore del lanciatore. Al terzo strike il battitore viene eliminato.
E' ball quando la palla invece viene lanciata al di fuori della zona strike. Se il battitore non cerca di colpire la palla, l'arbitro attribuisce un ball a suo vantaggio. Al quarto ball il battitore ha diritto di andare in prima base. Se il battitore cerca di colpire la palla, è sempre strike. L'azione termina quando gli attaccanti, non avendo più la possibilità di avanzare perchè altrimenti verrebbero eliminati, decidono di fermarsi. L'arbitro ferma il gioco dichiarando:"palla morta"

Registrati via email