Ominide 1603 punti

L'Atletica Leggera

UN PO' DI STORIA.

L’atletica leggera è tradizionalmente considerata la regina degli sport, per la completezza delle discipline che la compongono, caratterizzate da una naturalezza di fondo.
L’atletica riproduce infatti movimenti basilari ed elementari, come correre, saltare o lanciare, e affonda la propria origine nella notte dei tempi.
Probabilmente gareggiare tra chi correva più forte, saltava di più o lanciava “qualcosa” più lontano è stata la prima competizione nata spontaneamente tra esseri umani.
Abbiamo notizie di gare di questo tipo e di atleti considerati come delle star già nell’antica Grecia.
Di atletica “moderna”, più o meno come oggi la intendiamo, si hanno le prime tracce in Inghilterra alla fine dell’Ottocento, con la nascita dei primi club presso i college.

La disciplina divenne ufficiale con la nascita delle Olimpiadi moderne, nel 1896.
Nel 1912 nasce la Federazione Internazionale di Atletica Leggera (IAAF).
In Italia la prima federazione sportiva che si riferisce all’atletica fu la Federazione Podistica Italiana del 1906.
Del 1926 è la nascita della Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL), che sovrintende all’organizzazione e allo svolgimento di tutta l’attività nazionale, tra cui i campionati nazionali per società, nonché all’organizzazione delle rappresentative nazionali alle gare internazionali.

LE GRANDI COMPETIZIONI INTERNAZIONALI.

L’atletica leggera è la regina delle Olimpiadi e ne fa parte fin dalla prima edizione, anche se non tutte le discipline che la compongono sono state sempre presenti.
Relativamente recenti sono infatti alcune discipline femminili, introdotte solo poche edizioni fa (ad esempio i 5000 e i 10000 metri, la maratona e le recentissime 20 km di marcia, salto con l’asta e lancio del martello).
L’atletica rappresenta uno dei momenti più alti del programma olimpico e tradizionalmente la maratona è la gara che lo conclude.
Enorme rilevanza hanno anche i biennali Campionati Mondiali e i quadriennali Campionati Europei.
Sono tutte competizioni cui gli atleti partecipano in seno a rappresentative nazionali, mentre moltissime sono le gare internazionali cui gli atleti concorrono singolarmente e non come membri di una squadra nazionale.

Registrati via email