VIP 2446 punti

ROMA - LA SCULTURA IN ETA' REPUBBLICANA

Nella scultura la Roma di età repubblicana seleziona le esperienze delle altre culture: la plastica,di tradizione etrusco-italica e la scultura soprattutto in pitra dalla Grecia. La scultura romana si esprimeva nel linguaggio formale etrusco-italico ma lo usa per trasmettere contenuti romani. Questo è il caso di due grandi bronzi : IL Bruot Capitolino e L'Arringatore.
Della prima statua ci resta solo la testa,montata su un busto moderno ,ogni dettaglio della fisionomia è reso con grande realismo. Tutti gli elementi trasmettono lo stesso messaggio di austerità, severità e disciplina : tutte proprietà romane (dette gravitas) , oltre alla gravitas vi è la pietascioè la devozione agli dei ed il risetto delle tradizioni.
Così si propone Aule Mateli, l'arringatore dell'opera realizzato un secolo dopo il Bruto : state e con il braccio alzato in un gesto di preghiera come se si trovasse difronte ad una divinità.

Registrati via email