Ominide 492 punti

Monumenti megalitici e insediamenti preistorici

Menhir: pietra singola conficcata nel terreno. A volte ha sembianze umane stilizzate maschili e femminili. Significato funerario.
Stele daune: si trovano presso Manfredonia. Sono delle grandi stele, dei menhir più evoluti.
Dolmen: tavola di pietra. Si tratta di una lastra poggiata su due pilastri.
Cromlech: cerchio di pietre. Uno degli esempi più famosi è Stonehenge, il cui aspetto odierno è però non quello originario ma una ricostruzione da parte di alcuni archeologi ottocenteschi.
Castelliere: insediamento fortificato d'altura; sono dei villaggi circondati da mura a secco, cioè di pietre.
Ad ogni città dei vivi corrisponde una necropoli. Le necropoli hanno forma circolare, con tombe all'interno di cerchi di pietra. I bambini però venivano seppelliti all'esterno.

Palafitte: case di legno su pali caratteristiche delle zone paludose.
Terramara: insediamento fortificato di pianura, disposto in modo rettangolare.
Nuraghe: costruzione di forma conica fatta di pietra a secco tipica della Sardegna.
Bronzetti nuragici: statuette dell'età del bronzo. Erano create con varie tecniche, la più usata era quella a cera persa. Una statuetta di cera era ricoperta d'argilla che, posta nel forno, si cuoceva facendo sciogliere la cera. Alla fine l'argilla era ricoperta da uno strato di bronzo.
Trulli: insediamenti tipici della Puglia, sono di forma conica e fatti di pietra a secco.
Dipinti/graffiti rupestri: rappresentano animali e scene di caccia.
Veneri: statuette femminili dalle forme pronunciate.

Registrati via email