Paul Gauguin - Il Cristo giallo

Il cristo giallo è un’opera figurativa, dipinta olio su tela. Il soggetto raffigurato è il Cristo appeso sulla croce, che è rappresentato in modo idealizzato. Le figure umane presenti nel dipinto sono messe più in evidenza rispetto all’ambiente, nei veri personaggi è messo maggiormente in risalto l’azione che essi svolgono, sono raffigurati nella campagna bretone.
Gli andamenti lineari più evidenti sono verticali rette determinate dalla croce e curve in primo piano determinate dai corpi dalle donne e tondeggianti sullo sfondo determinati dalle colline; ciò produce effetti di staticità. Il peso della composizione è collocato in basso a sinistra ed è determinato dai vestiti di colori contrastanti delle donne e l’effetto che ne deriva è quello della stabilità.

La luce è utilizzata in modo frontale, i contrasti tra zone di luce e d'ombra non vi sono. I colori sono caldi e molto accesi, il colore prevalente è il giallo e dipende dall'ampiezza che occupa. I colori dello sfondo rispetto a quelli del primo piano sono più spenti. L’autore è Paul Gauguin, che ha vissuto nella metà degli anni Ottanta del 1800 e che ha aderito alla corrente artistica dell’impressionismo, dando vita poi alla corrente artistica del sintetismo (o cloisonnisme). L’opera è custodita a Albright-Knox Art Gallery, Buffalo.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email