Ominide 14 punti

Le chiese romaniche

La costruzione di chiese romaniche è iniziata intorno l'anno 1000.
La chiesa ha più campate, cioè uno spazio delimitato da quattro colonne che sorreggono una volta a crociera. Le tre navate sono attraversate dal transetto, cioè una navata trasversale. All'incrocio tra il transetto e la navata centrale c'è una cupola e sulle navate laterali c'è il matroneo, cioè uno spazio riservato alle donne. La facciata può essere a capanna, cioè molto semplice, o a salienti, con una forma più slanciata. Il portale è decorato da animali sacri e/o simboli religiosi. Davanti al portale c'è il protiro, cioè un portico per riparare l'ingresso. Ci sono poche finestre e sono monofore (con una apertura) o bifore (con due aperture).

Registrati via email