vero_89 di vero_89
Ominide 447 punti

L'Attività Economica nell'Azienda

L'azienda è l'unità economica elementare dove si svolge l'attività di produzione di beni e di servizi per riuscire a soddisfare i bisogni umani.
Unità economica: quando si prende in considerazione una sola azienda

L'attività di produzione si riferisce ai beni economici, che sono quei beni e quei servizi utili per soddisfare un bisogno umano, disponibili in natura in quantità limitata.
Lo scopo di un bene non prende in considerazione solo l'utilità del bene, ma anche la sua scarsità o abbondanza.
Il valore può essere:
di scambio: è quello che viene dato dal venditore al bene che vuole cedere, e dall'acquirente a quello che lo vuole acquistare;
d'uso: è quello che viene dato dal possessore del bene che intende continuare ad avere la possibilità di utilizzarlo per soddisfare il suo bisogno.

Il valore può essere considerato anche sul piano del costo di produzione del bene, cioè del complesso dei costi d'utilizzazione dei fattori che permettono il suo allestimento.

Tipologie di aziende:

- aziende di produzione
- azienda di erogazione
- aziende composte.

Azienda di Produzione
La sua attività è quella di produrre bene e servizi destinati ad essere immessi sul mercato.
Realizza i beni e i servizi, promuovendo lo scambio con gli altri operatori economici, con i consumatori, con gli enti e le istituzioni, concorrendo a soddisfare i bisogni umani.
Realizza il prodotto finito per immetterlo sul mercato (vendita).
Fa due produzioni:
- per il magazzino: preparano la produzione in previsione di una futura domanda
- su commercio: i beni vengono prodotti su commissione, in base a richieste della clientela. Riguarda soprattutto i beni extra-lusso.
La creazione del valore si ha con l'attività di trasformazione fisica ed economica.
La trasformazione può essere intesa in senso fisico come generazione di valore derivante dal processo di trasformazione fisico-tecnica; in senso economico, con il trasferimento nello spazio o la conservazione nel tempo dei beni.
La conclusione del processo di produzione è al vendita mediante lo scambio di mercato.

Azienda di Erogazione
Sono diretti a soddisfare i bisogni dei propri componenti (cooperative) o di certe persone (ospedale).
La produzione viene messa a disposizione dei consumatori secondo modalità che vengono definite dall'azienda.
Ne fanno parte:

- famiglie: i soldi dei componenti vengono impiegati per comprare le risorse da consumare
- associazioni: gli associati usano una certa quota per fornire le ricchezze da consumare
- fondazioni: ottengono dei fondi per poi riutilizzarli per altre strutture
- enti e istituzioni pubbliche: utilizzano la ricchezza ottenuta dalla collettività per fornire alla stessa altri beni o servizi.


Aziende Composte
Ci sono dei processi di produzione per il mercato e processi di tipo erogativo.
Nello svolgimento dell'attività economica dell'azienda i processi della produzione e del consumo, sono i punti più importanti che orientano i comportamenti nel sistema economico.
È correlato al risparmio e l'investimento.

Investimento:
capitale iniziale da investire nel progetto
Risparmio: è il reddito che può essere reinvestito in azienda, per il successivo anno.

I processi di consumo hanno come presupposto la realizzazione della produzione e/o dello scambio, l'investimento deriva da atti di risparmio.
I processi produttivi necessitano di investimenti nelle strutture materiali, nell'organizzazione del personale,..
Il risparmio si sviluppa più facilmente quando la produzione allestita e venduta supera quanto necessario per fronteggiare i fabbisogni dei processi produttivi, i bisogni primari dell'imprenditore.

Registrati via email