inu88 di inu88
Ominide 50 punti

IRAP: Imposta sul Reddito dell’Attività Produttiva

Il suo obbiettivo è colpire l’attività specifica dell’impresa evitando il peso di alcuni costi tipici.
È un’imposta più volte messa in discussione dall’UE perché è un esempio di federalismo fiscale, il suo gettito è appunto versato alle regioni, questo crea qualche problema per le imprese che effettuano l’attività in regioni diverse.
Devono pagare l’IRAP tutte le società di persona, di capitale ed individuali che esercitano attività commerciale, tutti i soggetti che esercitano altre professioni e le imprese agricole di grandi dimensioni.
L’IRAP è un’imposta proporzionale, perché si applica una percentuale che può variare dal 3,25% al 5,25%.
Se vogliono, le regioni, possono mettere percentuali diverse per attività diverse.
Viene dichiarato nella dichiarazione dei redditi Unico e pagato con lo stesso modulo dell’IReS(f24).

Quindi:
Totale A
- B6/B7(-prestazioni di liberi professionisti occasionali)/B8(-interessi passivi su canoni leasing)
- B9(-costi del personale con contratto indeterminato)/B10(-svalutazioni e perdite su crediti)/B11/B14
= Imponibile IRAP
- 3,25%
= IRAP da Versare


Ottenuto l’imponibile irap le societa hanno diritto ad alcune deduzioni:
1) € 8000 fino ad un’imponibile di 180759,91 oltre la deduzione si riduce;
2) Se la impresa ha assunto personale dipendente nuovo, possono dedurre il costo per il 1° anno fino a 20000€.

Registrati via email