Ominide 2990 punti

Le funzioni della moneta

Quando il pagamento è prolungato nel tempo sorge un debito nei confronti del fornitore del fattore produttivo. Questo debito è il debito di regolamento o debito di funzionamento.
Debito di regolamento  il debito sorge in quanto il regolamento è stato differito ad una data futura.
La funzione di questo debito è quella di sostituire temporaneamente l’uscita di denaro.
Nell’intervallo temporale che va dal momento in cui ci si approvvigiona del fattore al momento in cui c’è il pagamento nella tavola dobbiamo rappresentare un sostituto dell’uscita di moneta, questo sostituto è proprio il debito di regolamento o di funzionamento.
Le fonti numerarie, sono denominate così perché lì rappresentiamo qualcosa che sostituisce l’uscita di denaro.
Quando c’è un debito di regolamento in realtà non c’è un afflusso di risorse.

Per l’impresa non è la stessa cosa pagare subito o pagare ad esempio tra 30 giorni.
C’è un vantaggio derivante dal differimento ad una data futura del pagamento di un fattore produttivo? La risposta è sì: ad esempio la nostra impresa non dispone ancora del denaro, e se dovesse pagar subito dovrebbe chiedere un prestito alla banca. L’altra alternativa è che ho il denaro quindi potrei pagare subito, ma se non pago subito posso utilizzare quel denaro per fare altre cose, e quindi dare priorità a qualche altra uscita come il rimborso di un debito preesistente. Capiamo dunque che c’è un vantaggio sul piano strettamente finanziario

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email