Genius 2017 punti

L'economia e i suoi soggetti

L’economia studia come l’uomo si procura dei beni e servizi per soddisfare i propri bisogni.
Il bisogno è la necessità vera o presunta che l’uomo ha di determinati beni o servizi per soddisfare i propri bisogni. I bisogni sono distinti in primari e secondari. I bisogni primari sono quelli necessari per vivere (mangiare, bere) mentre i bisogni secondari sono esigenze non fondamentali per l’individuo (leggere, guardare un film). I quali hanno una serie di caratteristiche, sono:
•Illimitati, ovvero numerosissimi;
•Mutevoli, perché cambiano;
•Saziabili, perche possono scomparire o diminuire e in questo caso risorgenti perché ricompaiono;
•Soggettivi, perché cambiano da soggetto a soggetto.
Abbiamo detto che i bisogni possono essere soddisfatti attraverso beni o servizi.
•I servizi sono prestazioni professionali o lavorative realizzate da un soggetto a favore di chi ne necessita;

•I beni sono cose che possono essere prodotte dall’uomo oppure disponibili in natura.
I beni liberi sono dei beni non economici, ovvero quelli che sono presenti in natura in quantità illimitata come l’aria e i raggi del sole che sono disponibili per tutti in modo gratuito.
Un discorso a parte va fatto per i beni economici i quali sono presenti in maniera limitata nella nostra società, sono utili ossia idonei a soddisfare i bisogni e reperibili cioè facilmente procurabili. I beni economici sono classificabili in:
•beni di consumo, che soddisfano in maniera diretta un bisogno (prodotti alimentari.)
•beni strumentali, utilizzati per produrre dei beni (macchinari di produzione)
•beni durevoli sono utilizzabili per più volte (libri, cd, DVD)
•beni non durevoli, è utilizzabile una sola volta perché è interamente consumati (cibo, benzina.)
•beni complementari, utilizzati insieme ad altri beni per soddisfare un bisogno (caffè e zucchero)
•beni succedanei, possono sostituire o essere sostituiti con altri beni (caffè o orzo o tè)
Coloro che avvertono dei bisogni e che hanno bisogno di soddisfarli cono dei beni in economia vengono chiamati soggetti dell’economia. I soggetti sono: famiglie, imprese Stato e il resto del mondo. Così possiamo dire che il sistema economico è l’insieme delle relazioni tra i soggetti dell’economia i quali svolgono attività economiche.
•Per famiglia s’intende la tradizionale famiglia, i single o le coppie di fatto (persone che vivono insieme senza essere sposate) e le principali attività che svolgono sono: lavorare, per ottenere un reddito; consumare utilizzare beni e servizi al fine di soddisfare i bisogni; risparmiare, una parte del proprio reddito che viene accantonata per destinarla a esigenze future.
•Le imprese sono i soggetti economici che hanno il ruolo di produrre e scambiare beni o servizi e le principali attività che svolgono, sono: produzione di beni e servizi; scambio di beni in cambio di altri beni e servizi; investimento, una parte del proprio denaro viene destinata all’acquisto di beni e servizi al fine di sviluppare o migliorare un’attività di impresa.
•Lo Stato è un soggetto economico molto particolare il quale produce, consuma, scambia, investe e distribuisce reddito ovvero concede dei sussidi, servizi e sovvenzioni ai soggetti economicamente più deboli.
•Per resto del mondo s’intendono i soggetti dell’economia presenti in altri stati. Le relazioni con gli operatori economici stranieri avvengono attraverso scambi internazionali costituiti da importazioni, quando gli operatori economici stranieri vendono beni o servizi al nostro Stato, ed esportazioni quando i nostri operatori economici vendono beni o servizi in altri Stati.

Registrati via email