I commerci

La globalizzazione dell'economia si fonda anche sulla progressiva crescita dei commerci internazionali, nei quali i paesi a sviluppo avanzato hanno una posizione legalmente dominante. La capacità di esportare merci e servizi consente ai paesi esportatori di aumentare la propria ricchezza, mentre la necessità di importare beni essenziali indebolisce ulteriormente i paesi in via di sviluppo.
La tendenza dominante vede i pesi del nord del mondo scambiare con quelli in via di sviluppo prodotti industriali con materie prime: i prezzi dei primi crescono più velocemente di quelli delle seconde e si crea così un ulteriore divario di ricchezza.
Per quanto riguarda la rete di trasporti terrestri, la più sviluppata è quella degli Stati Uniti, seguiti dal Giappone e dai Paesi dell'Unione Europea. Un sistema di trasporti efficienti per il movimento delle persone e per il traffico delle merci costituisce un elemento vitale nell'economia dei paesi a sviluppo avanzato; La carenza di vie di comunicazione, di buoni collegamenti interni ed esterni rappresenta un ulteriore grave freno al miglioramento delle condizioni di vita nei paesi in via di sviluppo.

Registrati via email