Ciclo di vita del prodotto

La teoria del ciclo di vita del prodotto evidenzia in che modo il progresso tecnologico influisca sugli scambi di beni tra paesi.
Secondo questa teoria, infatti, la vita di ogni prodotto è scandita da fasi diverse:
- una prima fase introduttiva;
- una seconda fase, di sviluppo;
- una terza fase, di maturità;
- una quarta fase di declino.

Nella fase introduttiva, i paesi che investono di più nella ricerca scientifica introducono una innovazione: applicano, cioè, una nuova scoperta scientifica ad un processo produttivo.
In questa fase, il nuovo prodotto ha ancora costi molto alti, e quindi le vendite sono basse.
Nella fase dello sviluppo, si realizza una produzione standardizzata: il prezzo del nuovo bene scende e quindi aumenta la concorrenza. I paesi, quindi, cominciano ad esportare il prodotto.
Nella fase di maturità, il prodotto è ormai accessibile a tutti i consumatori; anche altri paesi cominciano a produttore lo stesso bene ed il prezzo di quest ultimo continua a diminuire.

Nella fase di declino, il prodotto risulta tecnologicamente avanzato e superato e quindi sarà ben prezzo rimpiazzato da produzioni più avanzate.

Registrati via email