Le cambiali

La cambiale è un titolo di credito che contiene la promessa o l'ordine incondizionato di pagare o di far pagare una data somma di denaro a favore del possessore.
La cambiale è un titolo di credito in senso stretto in quanto attribuisce al possessore il diritto di riscuotere una somma di denaro (come gli assegni).

Funzione
E' uno strumento di regolamento nelle vendite con pagamento dilazionato.
Il regolamento con cambiale permette al compratore di rimandare (alla data indicata sulla cambiale) il pagamento della merce acquistata; permette al venditore di disporre di un titolo di credito esecutivo,che nel caso in cui si verifichi il mancato pagamento alla scadenza, gli da la possibilità di agire nei confronti dei compratore che è stato insolvente.
La cambiale è un titolo di credito all'ordine perché il venditore la può girare ad altri soggetti (per regolare a sua volta i suoi debiti) oppure la può cedere ad una banca per farsi anticipare l’importo (questa operazione prende il nome si sconto cambiario).


Tipi

- pagherò cambiario
- cambiale tratta

Pagherò cambiario
E' un titolo di credito con il quale un soggetto detto emittente promette di pagare una somma di denaro a favore di un altro soggetto detto beneficiario nel luogo e alla data indicati sulla cambiale.
L'emittente, quindi è colui che compila e firma la cambiale, colui che fa la promessa di pagamento (il debitore).
Il beneficiario è il soggetto a favore del quale viene emessa la cambiale (il creditore).
Contenuto del pagherò:
Il pagherò deve contenere i seguenti requisiti previsti dalla legge:
-denominazione di cambiale,
-promessa di pagare la somma
-la somma scritta in cifre,
-la somma scritta in lettere,
-luogo e data di emissione,
-scadenza,
-nome del beneficiario,
-luogo di pagamento,
-dati del debitore,
-firma dell'emittente.

Bollo cambiario
Tutte le cambiali sono soggette ad imposta di bollo che è il 12(per mille) dell'importo della cambiale. Se la cambiale non ha il bollo in misura adeguata non è considerata un titolo esecutivo.

Cambiale tratta
è un titolo di credito con cui il soggetto detto traente ordina al trattario di pagare una somma di denaro a favore di un terzo soggetto detto beneficiario.
Il traente è colui che dà l'ordine e firma la cambiale,
il trattario è colui che riceve l'ordine di pagare,

il beneficiario è il soggetto a favore dei quale viene emessa la cambiale.
Il trattario diventa obbligato cambiario quando accetta l'ordine di pagamento.
L'accettazione è apposta dai trattario sulla parte anteriore del titolo.
Contenuto della tratta:
-denominazione di cambiale,
-ordine di pagare,
-somma in cifre e in lettere,
-luogo e data di emissione,
-scadenza,
-beneficiario,
-generalità del trattario,
-luogo dei pagamento,
-firma del traente.

La tratta può avvenire anche fra due soggetti: quando traente e beneficiario sono la stesa persona.
L'avallo delle cambiali
L'avallo è una garanzia di pagamento che viene apposta sulla cambiale da un soggetto detto avallante a favore dell'avallato. L'avallante apponendo la firma diventa obbligato cambiario.


La girata

La girata si appone sul retro e può essere di due tipi:
propria quando oltre alla firma del girante contiene anche il nome del giratario,
impropria quando contiene solo l firma del girante.

Obbligati cambiari:
Sono obbligati cambiari tutti coloro che hanno firmato la cambiale.
Obbligati principali sono l'emittente (nel pagherò), il trattario(nella tratta) e gli avallanti.
Obbligati di regresso sono il traente, i giranti e gli avallanti.

Mancato pagamento della cambiale:
il possessore in questo caso può esercitare l'azione diretta nei confronti degli obbligati principali o un'azione di regresso nei confronti degli obbligati di regresso.

Registrati via email