La banca

La banca fa da intermediario tra soggetti in avanzo e soggetti in disavanzo.
• soggetti in avanzo: hanno capitali in esubero rispetto alle loro esigenze, quindi hanno dei risparmi;
• Soggetti in disavanzo: necessitano prestiti e finanziamenti.
Quando la banca fa da intermediario, si parla di intermediazione creditizia. Il guadagno delle banche consiste nella forbice tra interessi attivi e passivi. Nel 1929 c’è stata la grande crisi. In questi anni le banche erano specializzate, per esempio alcune potevano concedere solo prestiti a breve termine, altre solo a lungo termine.
Nel 1956 nasce il sistema bancario caratterizzato da una legge che ne disciplina forme e contenuto con una specifica funzione e il controllo della Banca d’Italia (organo tecnico, banca delle banche).

L’ATTIVITÁ BANCARIA

Essa coinvolge molteplici settori dell’economia (settore pubblico e privato) ai quali mette a disposizione risorse finanziarie. La banca:

• agevola gli scambi;
• Agevola i pagamenti (con bonifici, assegni) e la circolazione della cartamoneta;
• Agevola la formazione del risparmio, in quanto il risparmiatore sa che può tenere i risparmi in un posto sicuro e ne può disporre quando vuole;
• Agevola la raccolta di capitali, quindi crea dei capitali mediante i depositi dei risparmiatori e poi fa dei prestiti;
• Agevola lo sviluppo del credito, in quanto fa da intermediario tra i soggetti in avanzo e quelli in disavanzo. Mediante tanti piccoli risparmi, crea grandi capitali.
La banca si interpone tra i soggetti in surplus che non possono o non sanno utilizzare le risorse disponibili e i soggetti in deficit (generalmente imprese) che hanno necessità di capitali per le loro esigenze imprenditoriali e sviluppare così i propri affari.
OGGETTO DELL’ATTIVITÁ CREDITIZIA: operazioni di credito che coinvolgono due soggetti dei quali l’uno dà all’altro per riottenere in un secondo momento.
OPERAZIONI CREDITIZIE
• DEPOSITI
1. provvista: operazioni con cui la banca riceve soldi;
2. Raccolta fondi regolare: la banca non può utilizzare il denaro raccolto e deve restituire esattamente lo stesso denaro che ha ricevuto;
3. Raccolta fondi irregolare: il denaro raccolto può essere utilizzato dalla banca ma poi deve essere restituito quando viene richiesto;
I capitali monetari provenienti dalle operazioni di deposito irregolare vengono prestati ad altri soggetti e non utilizzati direttamente dalla banca. La banca a volte impiega i capitali, per esempio per acquistare capitali.
• IMPIEGHI: la banca impiega i depositi.
SERVIZI: l’attività bancaria, oltre alle operazioni creditizie, comprende i servizi tradizionali e innovativi.
 servizi tradizionali: raccolta e impiego fondi;
 Servizi innovativi: leasing, forming, confirming.
OPERAZIONI PASSIVE: La banca riceve credito. La banca si procura le risorse finanziarie assumendo la veste di un soggetto passivo in un rapporto obbligatorio (deposito).
OPERAZIONI ATTIVE: La banca investe i capitali raccolti con le operazioni passive (depositi), assumendo la veste di creditrice, ossia di soggetto attivo in un rapporto obbligatorio.
OPERAZIONI PRINCIPALI O DI INTEMEDIAZIONE
Attraverso di esse la banca si interpone tra: risparmiatori e operatori economici, svolgendo la funzione più significativa delle banche. Queste operazioni si dividono in:
• operazioni di raccolta fondi;
• Operazioni di impiego fondi.
OPERAZIONI DI RACCOLTA FONDI
Con queste operazioni la banca si costituisce debitrice verso i risparmiatori.
 Raccolta originaria: sono operazioni rimborsabili a breve scadenza (depositi a risparmio libero e vincolato, c/c e cd) e a scadenza medio-lunga (cd e obbligazioni).
 Raccolta derivata: effettuate soprattutto sul Mid (mercato telematico dei depositi interbancari) in cui le banche hanno molta liquidità e cedono capitali a breve scadenza agli istituti che li richiedono (risconto effetti). Agisce da cliente.
 Raccolta indiretta: si tratta di operazioni particolari. Sono il pt (pronto contro termine) e gli assegni circolari.
DEPOSITO LIBERO E VINCOLATO: il denaro resta depositato per più tempo, quindi la banca dà tassi di interesse maggiori.
C/C: conti depositi.
OBBLIGAZIONI DI RACCOLTA ORIGINARIA: sono quelle emesse dalla banca.
RACCOLTA DERIVATA: la banca agisce come cliente e si rivolge ad un’altra banca per chiedere finanziamenti. Spesso la banca si rivolge alla Banca d’Italia con il risconto di effetti, ovvero portano cambiali che loro hanno scontato a loro volta.
ASSEGNI CIRCOLARI: la banca dispone dei soldi depositati fino a quando questi non verranno incassati.
P/T: operazione fatta sui titoli. La banca vende dei titoli e si impegna a riacquistarli a un prezzo pattuito in un dato momento. Se il prezzo è aumentato ci perde, se è diminuito ci guadagna.


OPERAZIONI DI IMPIEGO FONDI
Si definiscono così quelle operazioni attive attraverso cui la banca usa i mezzi che sono stati raccolti per dare prestiti agli operatori economici o per fare investimenti di tipo finanziario.
• Finanziamenti alle imprese: si articolano in finanziamenti finanziari a breve termine ( èer esempio sovvenzioni, riporti, prestiti in c/c, apertura di credito), lo smobilizzo di crediti (ad esempio lo sconto cambiario sbf) e crediti di firma (come avalli, accettazioni, fidejussioni) e finanziamenti a medio-lungo termine.
Sovvenzioni: garantite per esempio con azioni, che la banca custodisce, riscuotendo anche eventuali cedole. Se i soldi non le vengono restituiti, trattiene ciò che le spetta.
Investimenti finanziari: acquisto in conto proprio di valori mobiliari, valute estere e altri strumenti finanziari.
Anticipazioni: su titoli e merci. Se vengono garantiti da merci, il cliente deve depositare le merci in un grande magazzino, che gli rilascia la fede di deposito. Questa deve essere presentata in banca. Sulle anticipazioni, così come sulle sovvenzioni, bisogna pagare gli interessi.
Riporti: sono una specie di p/t. La banca acquista dei titoli a un certo prezzo prefissato a un dato momento.
Apertura di credito: viene fatta sul c/c in seguito al fido, quando la banca concede un finanziamento.

Smobilizzo di crediti: una persona possiede una fattura o cambiale da riscuotere e attualizza il credito, quindi la banca gli concede l’importo in anticipo, ma il cliente le deve pagare lo sconto.
S. b. f.: salvo buon fine. Operazione con cui la banca anticipa un importo con la condizione che l’operazione vada a buon fine.
Avalli: la banca garantisce per una persona, mediante una firma. Il cliente deve pagare la banca e deve offrire delle garanzie, come un fabbricato.
Accettazioni: la banca accetta le cambiali e titoli per conto del cliente.
Fidejussioni: la banca firma a garanzia.
Mutui ipotecari: la casa che si acquista viene accesa a ipoteca che segue l’immobile, anche se la casa viene venduta.
OPERAZIONI DI INTERMEDIAZIONE IN VALORI MOBILIARI E VALUTE ESTERE
• negoziazione: per conto di terzi di titoli variabili e fissi (acquista/vende titoli per conto dei clienti che pagano la commissione);
• Partecipazione all’emissione di valori mobiliari e loro collocamento presso il pubblico;
• Sollecitazione del risparmio a gestori patrimoniali;
• Consulenza sugli investimenti;
• Compravendita di valute e divise estere.
Divisa: un certo quantitativo di moneta estera, che viene acquistato presso la banca, ordinandolo prima. Il tasso di scambio varia, quindi non so quanto spenderò.

OPERAZIONI PARABANCARIE
La banca offre servizi. Su queste operazioni viene calcolata l’IVA, mentre le operazioni di finanziamento sono esenti. Esempi: cassetta di sicurezza e addebitamenti delle bollette sul c/c.
Sindacato di commissioni: la banca fa da intermediario per la compravendita di obbligazioni.
Sindacato di assunzione in rischio: la banca fa da intermediario per la compravendita di obbligazioni e garantisce la collocazione di tutte, quindi compra quelle che non vengono vendute.

DEPOSITI A RISPARMIO
Hanno tassi di interesse maggiore. Permettono solo prelievi e versamenti. Gli interessi sono calcolati col metodo amburghese.
Valuta: data alla quale le operazioni iniziano a produrre interessi attivi o passivi.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email