Erectus 630 punti

Azienda agraria

L’azienda agraria è costituita da quattro elementi:
1. capitale fondiario
2. capitale agrario
3. lavoro
4. imprenditore

Capitale fondiario
È costituito da terreni coltivabili e dai fabbricati. Fanno parte anche le piantagioni arboree (frutteti e boschi), le strade aziendali, gli impianti fissi per l’irrigazione (come i terrazzamenti), le reti di scolo o di drenaggio delle acque.

Capitale agrario
È costituito dal capitale di scorta e da quello di anticipazione.
Il capitale di scorta è formato dalle macchine e dagli attrezzi (scorte morte) e dal bestiame (scorte vive). Invece il capitale di anticipazione è il capitale liquido che serve per sostenere tutte le spese che durante l’anno vanno anticipate (per l’acquisto di sementi, concimi, mangimi, diserbanti).

Lavoro
Si possono distinguere due tipi di lavoro:
1. manuale
2. intellettuale.
Il lavoro manuale è quello che viene fatto in azienda con l’aiuto degli attrezzi (aratura, semina, concimazione…). Il lavoro intellettuale per farlo bisogna conoscere le pratiche agricole e zootecniche, ci sono compiti anche di tipo contabile e amministrativo.

Imprenditore
È colui che coordina i beni aziendali, si assume i rischi che riguardano la gestione, il suo compenso è il tornaconto che può risultare positivo o negativo.

Registrati via email