Sapiens 3012 punti

Analisi di bilancio

L'analisi di bilancio, consente, confrontando i dati del bilancio rielaborato, di rendere più significativa l'interpretazione del bilancio stesso e più facile la conoscenza della situazione aziendale.
I soggetti a cui l'analisi del bilancio è destinata sono: i manager, i creditori, gli investitori, gli azionisti e gli analisti finanziari.
Gli indici sono rapporti che mettono a confronto i valori tratti dalla rielaborazione dello stato patrimoniale, del conto econimico e della nota integrativa.
Gli indici possono a volte essere espressi in termini percentuali.
L'analisi per indici si articola nel seguente modo:

-analisi econimica,
-analisi patrimoniale,
-analisi finanziaria.

L'analisi economica si occupa dell'esame della redditività dell'azienda, in modo tale che i ricavi superino i costi.
Gli indici che vengono utilizzati sono:

- ROE
- ROI

- ROS
- ROD

Il ROE si calcola facendo: utile netto dell'esercizio diviso il capitale proprio moltiplicato per cento.
Il ROE esprime la capacità dell'azienda di remunerare il capitale di rischio che i soci e il proprietario hanno impiegato.
Il ROI si calcola facendo: margine operativo netto diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
Il ROI indica l'efficienza con la quale l'azienda impiega i finanziamenti ricevuti.
Il ROS si calcola facendo: margine operativo netto diviso i ricavi di vendita moltiplicato per cento.
Il ROS indica la capacità dell'azienda nella vendita.
Il ROD si calcola facendo: oneri finanziari diviso il capitale di debito moltiplicato per cento.
Il ROD indica se l'azienda può indebitarsi oppure no.

L'analisi patrimoniale serve a misurare l'equilibrio dell'azienda tra la compoizione degli impieghi e delle fonti.
Gli indici che vengono utilizzati sono:

-rigidità degli impieghi.
-elasticità degli impieghi,
-incidenza dei debito a breve termine;
-incidenza dei debito a medio-lungo termine;
-autonomia finanziaria,
-leverage.

La rigidità degli impieghi si calcola facendo: immobilizzazioni diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
L'indice misura quanta parte dell'attivo è costituita da immobilizzazioni.
L'elasticità degli impieghi si calcola facendo: attivo corrente diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
L'indice misura quanto pesa l'attivo corrente sul totale degli impieghi.
L'incidenza dei debiti a breve termine si calcola facendo: passività correnti diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
L'indice esprime il peso dei debiti a breve sul totale impieghi.

L'incidenza dei debiti a medio-lungo termine si calcola facendo: passività consolidate diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
L'indice esprime il peso dei debiti a medio-lungo sul totale impieghi.
L'autonomia finanziaria si calcola facendo: capitale proprio diviso totale impieghi moltiplicato per cento.
L'indice segnala l'indipendenza dell'impresa dalle fonti di finanziamento.
Il leverage si calcola facendo: totale impieghi diviso capitale proprio.
L'indice indica se c'è equilibrio tra il capitale proprio e quello di debito.

L'analisi finanziaria serve per misurare la capacità dell'impresa di far fronte agli impegni finanziari. Gli indici che vengono utilizzati sono:

-indice di autocopertura delle immobilizzazioni,
-indice di disponibilità,
-indice di rotazione dell'attivo corrente,
-indice di liquidità secondaria.

L'indice di autocopertura delle immobilizzazioni si calcola facendo: capitale proprio diviso immobilizzazioni.
L'indice indica se l'azienda finanzia con capitale proprio tutti gli impieghi.
L'indice di disponibilità si calcola facendo: attivo corrente diviso passività correnti.
L'indice indica se c'è equilibrio tra attività correnti e passività correnti.
L'indice di rotazione dell'attivo corrente si calcola facendo: ricavi di vendita diviso attivo corrente.
L'indice indica quante volte si rinnovano le risorse impiegate per effetto delle vendite.
L'indice di liquidità secondaria si calcola facendo: disponibilità liquide e finanziarie diviso passività correnti.
L'indice indica la capacità dell'azienda di fare fronte con le risorse liquide o finanziarie alle uscite.

Registrati via email