Questo appunto contiene un allegato
Moneta - Sistema monetario e bancario scaricato 77 volte

Moneta - sistema monetario e bancario

Storia
Con la creazione della moneta metallica il VALORE DEL BENE e quello della moneta era equivalente. Questo prende il nome di valore intrinseco della moneta.
Oggi invece, con le banconote, si introduce il valore estrinseco o astratto della moneta poiché realmente “la carta” non ha lo stesso valore che ha la banconota. La banconota, quindi, ha potere legale riconosciuto dallo Stato.
Con le scoperte geografiche si ha la nascita delle Banche intorno al 1500. Queste assumono il ruolo di intermediazione creditizia, poiché evitavano il rischio del trasporto del denaro con la creazione di lettere di pagamento (le attuali cambiali) e di biglietti di banca (le attuali banconote).

Funzioni
La moneta assume principalmente 3 funzioni:

• Riserva di Valore (la moneta è un bene che può essere risparmiato è può costituire ricchezza se non tesoreggiato);

• Mezzo di Scambio (attraverso essa possiamo scambiare qualsiasi bene i servizio ed, inoltre, concorre alla velocità negli scambi. Deve però avere un requisito fondamentale: essere FUNGIBILE o sostituibile per aiutare gli scambi.);
• Unità di Conto (poiché costituisce l’unità di conto del Paese. In Europa oggi è l’Euro).

Prestiti di denaro

- Raccolta bancaria: è l’operazione che le banche effettuano raccogliendo i risparmi depositati dai clienti.
- costo della moneta: il costo della moneta è chiamato TASSO DI INTERESSE.

Soggetti:

• Bce o banca centrale europea
• banca d’italia (bcn o banca centrale nazionale)
• banche ordinarie
• privati
• imprese

Bce
È la banca che ha il ruolo principale sulla moneta. Controlla l’offerta monetaria e di conseguenza decide quanta moneta deve circolare. Inoltre fissa il TASSO UFFICIALE DI SCONTO (o Tasso di Intervento) che è il principale strumento di lotta contro l’inflazione. Controlla quindi l’inflazione nell’Eurozona.

Banca d'Italia
• Ha funzioni di:
• Vigilanza sulla stabilità patrimoniale degli Istituti di Credito (Basilea 2)
• Autorizza l’apertura di attività bancarie
• Emana i regolamenti sul risparmio e sul credito
• Svolge il servizio di tesoreria dello Stato

• Controlla il Mercato dei titoli e dei cambi

C.I.C.R – comitato interministeriale per il credito e il risparmio, organo di garanzia e tutela dei risparmiatori

Banche ordinarie
Società per Azioni quindi aziende private a scopo di lucro.

Privati
Sono tutte le famiglie chiamate risparmiatori.

Imprese
Coloro che hanno bisogno di capitali per lo svolgimento della loro Attività Economica.

Registrati via email