Fattura

Quando si vendono beni o servizi è obbligatorio emettere documenti fiscali, la mancata emissione comporta evasione fiscale, cioè il mancato pagamento dell'iva e delle imposte a reddito. Da il diritto al venditore di riscuotere il dovuto verso il compratore, e determina l'avvenuto contratto di compravendita tra le due parti. Non ha uno schema vincolante, in quanto la forma è libera, ma deve però contenere tutte le indicazioni previste dalle norme fiscali (contenuto perciò è obbligatorio). La fattura è composta da:
- parte descrittiva o testo della fattura
- parte tabellare o corpo della fattura (compare l'ammontare della base imponibile e il calcolo dell'iva).

Può essere rilasciata entro lo stesso giorno in cui si svolge l'operazione di compravendita e quindi si dice fattura immediata(entro le ore 24 del giorno della consegna merci). Si dice invece fattura differita quando viene emessa entro il 15° giorno del mese successivo a quello della consegna merci.

La fattura va emessa in duplice copia: l'orignale spetta al compratore, la copia invece al venditore. Le fatture vanno conversate in appositi arichivi per almeno 10 anni, per non incorrere in sanzioni fiscali.

L'operazione si considera effettuata in due casi:
- al momento della spedizione o consegna merci, in caso di compravendita;
- al momento in cui viene pagato il corrispettivo nel caso di prestazioni di servizi.

Se non è opportuno o possibile il rilascio immediato della fattura, la consegna o spedizione della merce deve risultare da un documento di trasporto (DDT). Se è stato emesso un DDT deve essere rilasciata una fattura differita.

Base imponibile e calcolo dell'iva

Nella parte tabellare della fattura deve comparire il calcolo della base imponibile e dell'imposta (IVA). La base imponibile è l'importo sulla quale deve essere calcolata l'iva con le aliquote conosciute (4, 10 e 20%). La base imponibile è così determinata:

prezzo della merce
- sconti su base variabile solo se indicate più percentuali
+ spese di trasporto non documentate se a carico del compratore
+ imballaggio tranne quando è a rendere.
Sulla base imponibile così determinata si calcola l'iva

Non rientrano nella base imponibile e quindi su di essi non va calcolata l'imposta, i seguenti elementi:

* interessi
* spese documentate di trasporto
* cauzione per imballaggio a rendere

Registrati via email