L'operazione di factoring nelle imprese turistiche

Nelle imprese turistiche il factoring ha lo scopo di contribuire al mantenimento dell'equilibrio monetario consentendo lo smobilizzo dei crediti e la possibilità di disporre che possono essere reinvestite a breve scadenza.
Nel pro-soluto, l'impresa sostiene costi elevati, la società può utilizzare le disponibilità liquide senza il ricorso a prestiti a istituti bancari.
Il pro-solvendo invece oltre alle disponibilità liquide può usufruire dei servizi accessori cioè connessi alla gestione dei crediti.
Il factoring viene stipulato da grandi imprese turistiche e da catene alberghiere.

Il full factoring

La tendenza più recente è quella di realizzare operazioni di full factoring cioè un prodotto che non consiste solo nella componente finanziaria ma si basa sulla gestione del credito fino alla fase del recupero. Consente alle imprese turistiche di concentrarsi sul core business cioè l'attività di produzione e commercializzazione del prodotto turistico, affidando a imprese esterne la gestione dei crediti. Occorre ricordare che può essere prevista la cessione dei crediti delle aziende verso il fisco, cedendoli al factor che si rivarrà poi sul Ministero delle Finanze.

Registrati via email