Ominide 319 punti

LA PIETRA - DAI CIOTTOLI AL MARMO, LA NATURA FORNISCE PREZIOSI MATERIALI DA COSTRUZIONE

Le ottime qualità della pietra, come il suo peso elevato, la durezza, la resistenza al fuoco e agli agenti atmosferici, hanno permesso di ottenere costruzioni solide dal punto di vista statico e la cui durata si misura a secoli e non ad anni. La pietra nel corso dei secoli e fino agli inizi del Novecento, è stata preferita agli altri materiali da costruzione di ogni nazione. Con il rapido incremento della produzione di ferro e cemento, la struttura muraria in pietra è divenuta ben presto antieconomica Le ottime qualità della pietra, come il suo peso elevato, la durezza, la resistenza al fuoco e agli agenti atmosferici, hanno permesso di ottenere costruzioni solide dal punto di vista statico e la cui durata si misura a secoli e non ad anni. La pietra nel corso dei secoli e fino agli inizi del Novecento, è stata preferita agli altri materiali da costruzione di ogni nazione. Con il rapido incremento della produzione di ferro e cemento, la struttura muraria in pietra è divenuta ben presto antiec[h3][/h3] essa conserva sempre, sia pure entro certi limiti, un valore espressivo che può caratterizzare notevolmente un organismo architettonico. La pietra è oggi intesa quasi esclusivamente come rivestimento o protezione di altre strutture, invece che come elemento determinante e caratterizzante dell’architettura. Anche nei rivestimenti di edifici, l’impiego della pietra è assai limitato. È invece assai diffuso l’uso della pietra in lastre (sempre più sottile grazie alle moderne tipologie di taglio) per davanzali, stipiti, soglie e gradini, e recentemente per le facciate ventilate, per le sue caratteristiche di durevolezza e praticità. La penisola italiana è ricca di zone con formazioni petrografiche adatte all'estrazione di ottime pietre per ogni tipo di costruzione.

Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email