Ominide 11 punti

LO STATO e i suoi elementi costitutivi
Lo Stato è l’organizzazione di un popolo sopra un territorio, sotto un unico potere d’imperio , per il raggiungimento di fini collettivi.

Si contraddistinguono gli elementi:
Il Popolo – gruppo sociale organizzato , è l’elemento personale.
Il Territorio – il luogo dove si stabilisce , il gruppo sociale, è l’elemento materiale.
La Sovranità o potere d’imperio – a cui si sottopone il g/s è l’elemento formale.
I Fini Collettivi – ossia i fini che interessano il gruppo sociale.

Il POPOLO è l’insieme delle persone che appartengono allo Stato , ossia ne hanno la cittadinanza e che vengono chiamati cittadini.
Stranieri appartengono a Stati esteri .– Apolidi non hanno cittadinanza in alcuno Stato.
Popolazione – persone presenti sopra il territorio.
Nazione – insieme di persone appartenenti o meno a uno Stato, legate da una comunanza….

IL TERRITORIO è lo spazio nel quale lo Stato esercita il suo potere sovrano . Esso comprende oltre alla terraferma , l’atmosfera sovrastante il suolo, il sottosuolo, il mare territoriale, territorio flottante.

La terraferma e le acque – Lo Stato fa valere la sua sovranità entro limiti che si chiamano confini
Possono essere c. naturali ( montagne, fiumi ) c. artificiali ( cippi, reti ..) c. geografici ( paralleli m.).
L’atmosfera – si estende allo spazio aereo sovrastante la superficie terrestre delimitata dai confini fino all’altezza che può esercitare.
Il sottosuolo – la sovranità dello Stato si estende entro i limiti giustificati dall’interesse pubblico.
Il mare territoriale - è la zona di acque adiacente alla costa , che è soggetta alla sovranità dello Stato. Al di là si estende mare libero.
Il territorio flottante – o territorio mobile , costituito dalle navi, dagli aerei appartenenti allo Stato.
Le navi da guerra e aerei militari costituiscono territorio dello Stato di appartenenza ovunque si trovino;
le navi mercantili e aerei civili costituiscono territorio dello Stato di appartenenza soltanto in acque o spazi atmosferici non soggetti a sovranità di alcuno Stato straniero ( mare aperto spazio libero ).

LA SOVRANITA’ è il potere d’imperio originario , esclusivo e incondizionato che spetta allo Stato sopra a tutti coloro che dello Stato fanno parte.
La sovranità si applica attraverso tre funzioni;
La funzione legislativa che provvede all’emanazione delle norme giuridiche.

La funzione amministrativa o esecutiva che provvede ad applicare e far applicare le norme generali ed astratte, peri l conseguimento dei fini dello Stato.
La funzione giurisdizionale o giudiziaria che provvede ad accertare attraverso i processi o giudizi quale sia il contenuto delle norme, mediante la risoluzione di controversie sorte nei rapporti sociali.
Nell’ambito delle comunità internazionali la sovranità dello Stato ha bisogno del riconoscimento da parte degli altri Stati.

I FINI DELLO STATO lo Stato nasce peri l conseguimento di fini collettivi
Si distinguono fini giuridici (o tradizionali) sono quelli che lo Stato persegue ; la difesa dall’esterno, il mantenimento dell’ordine interno, il mantenimento di relazioni internazionali.
Fini extragiuridici ( o sociali ) attività che lo Stato promuove peri l benessere , lo sviluppo culturale , economico e sociale ( concetti di “ welfare state “ ).

Registrati via email