I caratteri delle monarchie assolute in Europa


Lo stato in senso moderno nacque con le monarchie europee del 15 e del 16 secolo, che erosero i poteri feudali concentrando l'autorità in un unico organo e dando vita al monopolio della forza da parte di un apparato centralizzato.
Le prime monarchie si ebbero in Franca, Inghilterra, Portogallo, Spagna, dove si affermò lo Stato assoluto, in riferimento al potere del re che era titolare esclusivo dei poteri:

Rafforzamento autorità del re


Il sovrano concentrò nelle proprie mani il potere esecutivo e legislativo; alle assemblee rappresentative era affidato un ruolo consultivo; il potere giudiziario venne affidato a corti composte da giudici nominate dal re;

Presenza apparato amministrativo e burocratico


Composto da giuristi, nobili ed ecclesiastici che avevano le competenze tecniche necessarie per curare l'organizzazione e le finanze pubbliche e per riscuotere le imposte;

Esistenza esercito permanente


Membri reclutati tra i sudditi e in grado di assicurare il mantenimento della pace all'interno del territorio e di far fronte alle numerose guerre esterne;
Continuità della corona
Leggi specifiche di successione al trono;
Monopolio della giustizia
Erano le corti ad occuparsi di tutti i reati più gravi;
Stato patrimoniale
Inizialmente il sovrano si identificava con lo Stato al punto che non esisteva distinzione tra il patrimonio dello stato e quello del re;
Assolutismo illuminato
Successivamente (fine 18 secolo) si affermò la distinzione tra Stato e sovrano: il re non godeva più di un potere assoluto, ma era a sua volta subordinato allo stato; inoltre il patrimonio del sovrano e quello statale erano rigidamente separati;
Stato polizia (sistema con il quale si governa bene una città)
L'autorità del sovrano doveva assicurare benessere alla comunità garantendo il buon funzionamento del settore della sanità, del commercio e dell'economia;
Novità in campo giuridico
Abolizione della tortura e della pena di morte, tranne in Francia e in Inghilterra.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email