Ominide 2324 punti

I titoli azionari

Le azioni sono titoli rappresentativi di una quota del capitale della società per azioni o in accomandita per azioni.
Le azioni possono essere nominative o al portatore, e devono essere di uguale valore e conferiscono ai loro possessori diritti uguali.

Ecco i vari tipi di azioni e le loro caratteristiche:
Le azioni “ordinarie”, rappresentano il tipo di azioni più comune e danno ai soci i seguenti diritti:

• Diritto di voto nelle assemblee ordinarie e straordinarie;
• Diritto di partecipazione agli utili;
• Diritto di rimborso in caso di liquidazione della società;
• Diritto d’opzione;
• Permettono di influenzare la gestione della società.

Le azioni “privilegiate”, assicurano un beneficio e offrono:
• Diritto di voto solo nelle assemblee straordinarie;

• Privilegi nella ripartizione degli utili;
• Privilegi nel rimborso in caso di liquidazione della società;
• Diritto d’opzione;
• Non permettono di influenzare la gestione della società.

Le azioni “di risparmio”, emesse solo dalle società quotate in mercati regolamentari:
• Nessun diritto di voto in assemblea;
• Privilegi nella ripartizione degli utili;
• Privilegi nel rimborso in caso di liquidazione della società;
• Diritto d’opzione;
• Non permettono di influenzare la gestione della società.

Le azioni “speciali”:
• Nessun diritto di voto in assemblea;
• Fornite di diritti diversi e create con disposizioni statutarie;
• Non permettono di influenzare la gestione della società;
Esempi:
• azioni postergate nelle perdite;
• azioni riscattabili;
• azioni correlate;
• azioni di sviluppo.

Le azioni “al portatore” si trasferiscono con la consegna del titolo.
Il trasferimento delle azioni nominative si opera mediante girata autentica da un notaio o da un altro soggetto secondo quanto previsto dalla legge con annotazione nel libro soci.

Il valore delle azioni non è sempre lo stesso: la stessa azione, nei diversi momenti della vita della società assume valori differenti:
• valore nominale, indica la quota di partecipazione al capitale sociale;
• valore di emissione, viene versato dagli azionisti al momento della emissione delle azioni;
• valore corrente, si forma sul mercato per effetto dell’incontro fra domanda e offerta;

• valore contabile, è il rapporto fra il patrimonio netto contabile e il numero di azioni;
• valore di rimborso, rappresenta la quota che ricevono gli azionisti in caso di liquidazione della società.

Registrati via email