Ominide 2324 punti

Sistema tributario

Un sistema tributario è l’insieme delle norme e degli strumenti organizzativi che regolano la riscossione delle entrate pubbliche.
Nel tempo i sistemi tributari si sono evoluti per adeguarsi alle realtà economiche e sociali delle varie epoche.
Nei sistemi tributari più antichi si prelevano le imposte reali con aliquote proporzionali.
In quelle più evoluti prevalgono invece le imposte personali con aliquote progressive.
La storia del sistema tributario italiano può essere divisa in due grandi periodi:

Prima del 1973
o Si cerca di porre rimedio alle diseguaglianze sociali provocate dalla guerra
o Con la riforma Vanoni si cerca di dare attuazione all’art. 53 della Costituzione
o La riforma Vanoni fallisce parzialmente, ma si pongono le basi per il successivo riordino del sistema tributario italiano

Dopo il 1973
o Parte una grande riforma delle imposte dirette e indirette
o L’obiettivo è quello di rendere il nostro sistema tributario: semplice, equo, coordinato e efficiente

Nonostante i risultati raggiunti con la riforma del ’73, il sistema subisce nel tempo notevoli modifiche, che rendono vani alcuni dei risultati raggiunti. Si sente così il bisogno di una nuova riforma, che dovrebbe essere ispirata ai seguenti criteri:

Riforma del 1997
o Lotta all’evasione fiscale
o Riduzione delle imposte dirette e aumento di quelle indirette
o Semplificazione del sistema fiscale
o Maggiore autonomia per gli enti locali
o Armonizzazione del nostro sistema fiscale con quello europeo
o Ristrutturazione dell’Amministrazione finanziaria
o Semplificazione attraverso la dichiarazione unificata e il versamento unico
o Conferimento di maggiore autonomia agli enti locali attraverso l’istituzione dell’IRAP
o Riforma del sistema sanzionatorio amministrativo e penale

Riforma avviata nel 2003
o Introduzione dell’IRES
o Introduzione dell’IRE in luogo dell’IRPEF (non attuato)
o Strutturazione dell’imposta sul reddito in due aliquote (non attuato)
o Introduzione di un’unica imposta sui servizi (non attuato)

Ultime linee di politica fiscale
o Reintroduzione dell’imposta sulle successioni e donazioni
o Nuova strutturazione delle aliquote IRPEF

o Reintroduzione delle detrazioni per oneri di famiglia, per lavoro, in luogo delle deduzioni.

I dati e le notizie rilevanti dei contribuenti dal punto di vista fiscale sono raccolte dall’Anagrafe tributaria.
Per consentire i controlli a ciascun contribuente viene assegnato un codice fiscale, composto di sedici caratteri alfanumerici.
Altro strumento di controllo è dato dal domicilio fiscale, che si identifica con il Comune nella cui anagrafe i cittadini sono iscritti.

Registrati via email