Habilis 1834 punti

Sistema Bicamerale

La seconda parte della Costituzione parla del Parlamento che è l'espressione della volontà del popolo sovrano. Il parlamento è diviso in due rami:
1. La Camera dei Deputati
2. il Senato della Repubblica.

Entrambi hanno sede a Roma, Palazzo Montecitorio per il primo e Palazzo Madama per il secondo. Poichè il Parlamento è espressione della volontà del popolo sovrano, attribiusce alla nostra forma di Governo, una forma parlamentare poichè la durata in carica del Governo dipende dalla fiducia del Parlamento.
I Due rami del Parlamento hanno una uniformità di funzioni e rimangono in carica per 5 anni. Questo periodo viene chiamato legislatura. Per questa uniformità, c'è il bicameralismo perfetto il quale offre vantaggi e svantaggi.
Vantaggi:
* Doppio controllo e quindi la legge viene approvata da entrambi i rami del Parlamento
Svantaggi:
* lentezza nell'approvare le leggi
Le differenze tra Camera dei Deputati e Senato dipendono da tre aspetti:
1. elettorato attivo (che elegge)
2. elettorato passivo (chi viene eletto)
3. numero dei rispettivi componenti.

Nella Camera vi sono 630 Deputati e sono i cittadini che hanno compito la maggiore età. L'elettorato passivo si ha a 25 anni. Nel Senato, l'elettorato attivo presenta i componenti di 25 anni, mentre quello passivo di 40 anni.
Inoltre il Senato presenta dei componenti:
* elettivi: 315
* di nomina presidenziale: eletti dal Presidente Della Repubblica;
* di diritto: cinque ex Presidenti della Repubblica che rimangono in carica a vita.

Registrati via email