Ominide 70 punti

Le Obbligazioni

Gli atti o i fatti che fanno sorgere un’obbligazione sono detti fonte oppure titolo dell’obbligazione.

Questi titoli sono:
a- il contratto
b– il fatto illecito
c- ogni altro atto o fatto idoneo a produrlo:
1- titoli di credito
2- gestione affari altrui
3- Matrimonio
4- rapporto di filiazione
5- parentela
il rapporto obbligatorio
la sua struttura è:
1- Il creditore + debitore =2 parti(sempre)
2- Prestazione patrimoniale
La prestazione
Deve essere di carattere patrimoniale = valore di scambio = somma di denaro
Creditore DEVE avere un interesse a ottenere la prestazione

La prestazione deve essere:
a- Possibile = fisicamente e materialmente
b- Lecita = non contro la legge
c- Determinata = possiede i riferimenti per essere determinata
Le prestazione possono essere classificate :

a- Prestazione di dare = obbligo del debitore di consegnare un bene al creditore(di una dett. Quantità, genere)
b- Prestazione di fare = debitore deve svolgere un’attività a favore del creditore
c- Prestazione di non fare = il debitore è obbligato a non eseguire una determinata attività

La prestazione può essere:
d- Istantanea si conclude immediatamente
e- Continuativa comportamento si protrae nel tempo (energia elettrica)
f- Periodica deve essere ripetuta a scadenza determinata (rate)
Le prestazioni accessorie : quando le prestazioni sono necessarie per l’esecuzione della prestazione principale. ( esempio compro un determinato bene pretendo che mi venga consegnato a casa. Qui ho 2 prestazioni una la custodia del bene e l’altra la consegna)
Il principio del dovere di correttezza : è una regola generalissima ed è una guida e un riferimento per i debitori e i creditori nei comportamenti reciproci. Cioè il debitore deve eseguire ESATTAMENTE la prestazione = adempirla mentre il creditore deve cooperare nell’adempimento cioè rendergli possibile adempimento dell’obbligazione.

L’obbligazione solidale
può essere:
a- Passiva: in presenza di più debitori quando il creditore può ottenere l’esecuzione della prestazione da uno qualsiasi dei condebitori a sua scelta e così libera gli altri. Però lui può pretendere il regresso cioè il rimborso.
b- Obbligazione parziaria quando ci sono più condebitori. L’obbligazione solidale viene escluda dalle parti. Il creditore può chiedere a ciascuno condebitore di eseguire la parte di prestazione che a lui compete, quindi questo condebitore non adempie completamente all’obbligazione ma soltanto la sua parte.

c- Solidale attiva in presenza di più creditori uno qualsiasi dei creditori può ottenere dal debitore l’adempimento dell’intera obbligazione; ogni concreditori hanno il diritto di ottenere la parte della prestazione che loro compete. Invece quando ci sono più concreditori l’obbligazione è parziaria non solidale quindi ogni creditore può chiedere può chiedere SOLTANTO la parte che gli spetta.
L’obbligazione è indivisibile: quando l’obbligazione ha x oggetto una prestazione che NON può essere diviso per sua natura o per volere delle parti.
Obbligazioni alternative
Quando l’obbligazione può essere adempiuta effettuando diverse prestazioni in alternativa fra loro.

Registrati via email