Dreke90 di Dreke90
Genius 6795 punti

Il nazionalismo

Dopo il trattato di Westfalia del 1648, l’idea di nazione spinse alla costituzione di stati su di un territori comprendente popolazioni di una stessa nazionalità. Questo processo fu sicuramente positivo perché concretizzava il riconoscimento del valore della propria identità storica e culturale. Per l’Italia questo processo fu compiuto nel 1861, anno in cui fu proclamato il regno d’Italia. Nel 20° secolo pero l’ideale della nazione degenera nel nazionalismo concezione che esalta i caratteri della propria nazionalità in contrapposizione a quelli delle altre nazioni,ritenute inferiori. Il nazionalsocialismo tedesco, ad esempio, ha aggredito gli stati vicini per garantire un supposto spazio vitale alla nazione germanica, ha introdotto leggi razziali, ha perseguitato e sterminato gli appartenenti a razze considerate inferiori in primo luogo gli Ebrei.

Registrati via email