MiK194 di MiK194
Habilis 2838 punti
MAGISTRATURA

La Magistratura è l’organo cui spetta la funzione giurisdizionale, ovvero verifica che le leggi siano rispettate da tutti e applicate in modo uguale.
I caratteri della giurisdizione sono la presenza di una lite, l’imparzialità del giudice e l’applicazione della legge. Se viene a mancare il primo carattere (la lite), la giurisdizione è detta volontaria.

Giurisdizione ordinaria e speciale
Per unità di giurisdizione si intende l'esistenza, secondo l’art 102 Cost., di un unico corpo di magistrati. Tuttavia, la giurisdizione si distingue in ordinaria e speciale.

La giurisdizione ordinaria può essere di due tipi:
- giurisdizione civile: ha per oggetto la tutela dei diritti soggettivi e le parti sono due, ovvero l’attore (colui che propone la domanda) e il convenuto (colui che è chiamato a giudizio);
- giurisdizione penale: ha per oggetto un illecito più grave (reato).

La giurisdizione speciale è composta da giudici la cui attività è regolata da norme speciali, in quanto esercitano la giurisdizione in settori particolari. Alcune magistrature speciali sono:
- giurisdizione amministrativa: ha per oggetto gli interessi legittimi del cittadino nei confronti della Pubblica Amministrazione (es. di giurisdizione amministrativa: TAR, Consiglio di Stato)
- corte dei Conti: ha per oggetto la contabilità pubblica;
- tribunali militari: ha per oggetto la giurisdizione sui reati commessi dai militari;
- commissioni tributarie: ha per oggetto le controversie tra il fisco e i contribuenti.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email