Gli organismi internazionali della cooperazione economica

I maggiori paesi industriali hanno recentemente manifestato l’esigenza di creare organismi internazionali allo scopo di favorire lo sviluppo del commercio.
Il processo di integrazione economica ha avuto inizio con la stipulazione di semplici accordi tra Stati che tendevano a liberalizzare gli scambi.
Il GATT (General Agreement on Tariffs and Trade) aveva l’obiettivo di eliminare progressivamente gli ostacoli agli scambi e di ridurre i dazi doganali. È stato sostituito dalla WTO nel 1995.
La WTO (World Trade Organization) è un organismo internazionale che ha il compito di sorvegliare ed influenzare lo sviluppo del commercio internazionale.
Altre organizzazioni importanti sono:
- l’ UNCTAD;
- la FAO;
- lUNIDO,
- il G7, che ora è diventato G8.

Registrati via email