Mito 72506 punti

IL FATTO GIURIDICO

Si intende qualsiasi avvenimento cui l’ordinamento ricolleghi conseguenze giuridiche.
Fatti materiali o bruti: quando si verifica un mutamento della situazione preesistente nel mondo esterno.
Fatti in senso ampio comprensivi di omissioni (mancato esercizio di un diritto che determina l’estinzione del diritto) e i fatti interni o psicologici.
Fatti giuridici in senso stretto o naturali: quando l conseguenze giuridiche sono ricollegate ad un evento senza che assuma rilievo se a causarlo sia intervenuto o meno l’uomo.
Atti giuridici: se l’evento causativo di conseguenza giuridica postula l’intervento dell’uomo.

La fattispecie
Fattispecie astratta: complesso di fatti non realmente accaduti ma descritti ipoteticamente da una norma ad indicare quanto deve verificarsi affinché si produca una data conseguenza giuridica.
Fattispecie concreta: complesso di fatti realmente accaduti e rispetto ai quali occorre accertare se e quali effetti giuridici ne siano derivati.

La fattispecie può constare di un solo fatto giuridico e si chiama fattispecie semplice. Se invece è costituita da una pluralità di fatti giuridici si dice complessa.

Registrati via email