Diritto pubblico = tutela e realizzazione degli interessi collettivi, dovrebbero essere accumunati da interessi della collettività. Due grandi ambiti del diritto pubblico:
1. Fornisce norme di struttura e di organizzazione dello stato
2. Regola i rapporti tra lo stato e i privati, effetto verticale della costituzione. Lo stato è su un piano di superiorità, può fare espropriazione per pubblica utilità. Dove c'è uno squilibrio di forze, diritto fiscale ci sono norme in cui uno stato ha la supremazia, diritto penale, norme che puniscono determinati comportamenti. È un potere punitivo dello stato, il diritto è superiore.
Diritto privato:
1. Regola i rapporti tra gli individui, dove gli individui sono su un piano di parità, rapporti tra privati. Contratto, atto di autonomia privata, i soggetti perseguono il loro interessi. Tramite contratto ciascuna delle parti aumenta il suo benessere sociale, aumento benessere dei contraenti. Matrimonio, successioni, diritto di proprietà.

2. Fornisce la disciplina di soggetti giuridici come associazioni, società e enti privati, riguarda le persone fisiche o giuridiche.
3. Può regolare i rapporti di diritto privato in cui parte è lo stato o ente pubblico. Lo stato si pone a un livello di parità con il cittadino quando per esempio un comune compra un terreno da un privato. (procedura di diritto amministrativo può espropriare, e agire autoritativamente, o l'ente pubblico può comprare da un privato un terreno, acquisto disciplinato dal cc, e dal diritto privato.
 
È giusto distinguere diritto pubblico da privato, ma la distinzione è flessibile, va chiarita caso per caso.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email