Dreke90 di Dreke90
Genius 6795 punti

Diritto - giustizia costituzionale

La corte costituzionale è l’organo costituzionale di giustizia e di garanzia richiesto dalla stessa rigidità della nostra costituzione per verificare il rispetto delle norme di essa. L’assemblea costituente, quando si accinse ad elaborare il testo della costituzione della repubblica italiana,scelse di renderla rigida la costituzione, stabilendo che le leggi ordinarie non potessero modificarla,se non attraverso uno speciale procedimento più difficile. In questo modo si volle attribuire hai diritti e i doveri sanciti dalla costituzione e alle altre regole che assicuravano equilibrio fra i poteri e la massima resistenza anche di fronte la legge del parlamento. A questo scopo l’assemblea costituente decise, fra le garanzie costituzionali una corte costituzionale,con il compito di controllare che gli atti e i comportamenti degli organi statali fossero corrispondenti alla costituzione. La giustizia costituzionale rappresentata dalla corte costituzionale è una delle maggiori novità dell’attuale costituzione: essa a segnato la fine del mito della sovranità parlamentare la quale aveva dominato, all’epoca della rivoluzione francese e nei regimi rappresentativi. Il controllo di costituzionalità significa che nessun organo dello stato,nemmeno il parlamento,dispone più di un potere illimitato e anche il potere politico più elevato è ormai assoggettato a una regola

Registrati via email